Il seme di avocado: tutte le sue proprietà e i suoi benefici

Non sai cosa fare del seme di avocado una volta che hai mangiato il frutto? Ecco tutti i suoi impieghi, dalla cucina ai trattamenti topici.

Il seme di avocado spesso viene buttato via una volta che si è consumato il frutto, ma non sappiamo che proprio il suo seme ha proprietà ancora più benefiche del frutto in sé! Dagli infusi ai condimenti, ecco quali sono le sue proprietà e come lo si può utilizzare (in cucina e non solo).

Le proprietà del seme di avocado

Il seme dell’avocado è veramente grande: costituisce circa il 13/ 18% del frutto. Sarebbe un vero spreco buttarlo! Per questo, lo si può usare in diversi modi e da esso si possono trarre tantissimi benefici. Ricchissimo di amminoacidi e di fibre, si rivela un vero e proprio toccasana per la nostra salute. Il seme di avocado si rivela uno splendido rimedio in caso di colesterolo alto, diabete, ipertensione e infiammazioni.

seme di avocado
Fonte foto: https://pixabay.com/it/avocado-frutta-cibo-seme-met%C3%A0-885272/

Ricco di tannini, il seme di avocado risulta un ottimo astringente. Perfetto in caso di diarrea e per regolare la flora intestinale. Le ricerche sulle sue proprietà benefiche non sono, però, assicurate al 100%. Sono ancora in corso numerosissime analisi per rendere più precisi e sicuri i suoi effetti sul nostro organismo.

Come utilizzare il seme di avocado

Il sapore del seme di avocado è particolarmente amaro, ma lo si può usare in diversi modi. Innanzitutto, prima di consumarlo è necessario sbucciarlo dal suo strato marrone. Dopodiché, si può impiegare per fare degli infusi (lasciandolo bollire in acqua per circa una decina di minuti), per condire le insalate o la pasta (grattugiandolo) o per dare un tocco di originalità alle nostre colazioni (magari nel nostro yogurt) dopo averlo tostato e frullato, trasformandolo in polvere.

Il seme di avocado si può utilizzare anche esternamente, da applicare nelle zone in cui sentiamo dolore. In questo caso, è necessario schiacciarlo e farlo macerare nell’alcol per una settimana. Dopodiché, si può applicare sulle zone interessate. Allevia i dolori articolari e muscolari, l’emicrania (in questo caso il prodotto va massaggiato su tempie e collo) e si rivela efficace anche contro la forfora, grassa e secca.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/avocado-frutta-cibo-seme-met%C3%A0-885272/

ultimo aggiornamento: 29-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures