Ogni mattina ci alziamo e raggiungiamo lo specchio di camera o del bagno, così da prepararci al meglio per affrontare gli impegni della routine quotidiana.

L’immagine che vediamo riflessa è il nostro principale biglietto da visita, che spendiamo nei momenti di socialità e in generale quando siamo in compagnia ma anche sul posto di lavoro. La percezione di noi stessi è molto importante, soprattutto in questa epoca moderna, poiché va ad agire direttamente sul nostro livello di autostima. Vogliamo sempre rispondere a determinati canoni, in particolar modo per tutto ciò che riguarda la pelle e gli occhi ma soprattutto i nostri capelli.

salute dei capelli

L’importanza di impostare una corretta beauty routine

Sentirsi a disagio a causa dei capelli troppo secchi o spenti non piace a nessuno, ciascuno di noi anzi vorrebbe avere una capigliatura sempre lucida e fluente: bella da mettere in mostra o acconciare. I segni e le striature bianche o argentate intorno al viso sono bandite, in più c’è un ulteriore timore molto forte legato al tempo che passa ovvero quello relativo ai capelli che cadono. Impostare una corretta beauty routine dei capelli è importante e se una soluzione definitiva al problema trasversale dei capelli che cadono ancora non è stata trovata, sarà corretto affermare che si potrà ricorrere ai benefici del Cbd per rallentare il fastidioso processo. Così facendo migliorerà anche la salute complessiva della chioma. Per prendere provvedimenti basteranno pochi clic su internet, visto che le piattaforme di specialisti non mancano (la richiesta è infatti sempre crescente). La cosa migliore da fare sarà rivolgersi a brand affermati e, ad esempio, acquistare CBD online su Pura. Ma come agisce il cannabidiolo? Vediamolo insieme in questo approfondimento.

Le proprietà del Cbd in caso di capelli che cadono

Utilizzare prodotti a base di Cbd per contrastare la caduta dei capelli vuol dire sfruttare al meglio le potenzialità di questa sostanza. E’ infatti ricco di antiossidanti, acidi grassi e amminoacidi che uniti donano forza e vigore ai nostri capelli. Inoltre, l’olio di canapa è perfettamente in grado di agire stimolando la produzione di sostanze oleose che fanno da schermo e protezione al cuoio capelluto. Gli acidi grassi in particolare stimolano l’afflusso di sangue, mentre gli amminoacidi sono essenziali per quanto riguarda la produzione dei globuli rossi (che trasportano ossigeno ai follicoli piliferi). Decisiva anche l’azione delle sostanze antiossidanti, che contrastano l’azione dei radicali liberi.

L’azione dei prodotti a base di Cbd sui capelli è anche di tipo seboregolatrice e consente di mantenere la chioma sempre perfettamente idratata. Un grande classico per quanto riguarda le cause ricorrenti della perdita di capelli è poi rappresentato dallo stress sul posto di lavoro. Tre-cinque gocce di olio di Cbd prima di andare a dormire potranno conciliare il sonno, favorendo il relax e dunque indirettamente anche evitare che la tensione mentale si riverberi sul nostro corpo. Bene anche evitare di eccedere con i lavaggi, che non devono essere troppo frequenti (il rischio aumenta nei mesi caldi dell’anno).

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 14-12-2021


Tutto sulle extension ciglia: costi, sedute, modalità, durata e controindicazioni

Trucco very peri: come usare la tendenza del momento