Come ridurre le rughe in 10 giorni

Rughe: come distenderle per far ringiovanire il viso in dieci giorni

Le rughe e i segni del tempo che solcano il viso fanno sembrare più vecchi, ma non bisogna disperare: per distendere le rughe basta adottare delle sane abitudini e, in poco meno di due settimane, si potranno già vedere i primi cambiamenti.

Le rughe sono un inevitabile segno del tempo a cui nessun essere umano può sottrarsi, le lancette che corrono incessanti provocano dei cambiamenti fisici e ormonali tali da determinare dei veri e propri riassetti nella struttura cellulare e molecolare della pelle. Il risultato di tutto ciò lo si vede giorno dopo giorno, con le rughe che solcano sempre più il viso e diventano sempre più profonde. 

Come eliminare le rughe

Prima di tutto, bisogna dire che non esiste il rimedio magico o il pennello speciale capace di far sparire in un batter d’occhio tutti i segni del tempo presenti sul viso. Le rughe che interessano gli strati profondi del derma sono difficili da eliminare e solo rimedi invasivi, come la chirurgia estetica o le infiltrazioni di botulino o di acido ialuronico, riescono in una sola seduta a far ottenere dei cambiamenti radicali e a distendere la pelle del viso come se si avesse 20 anni di meno (con relativo danno al portafogli e ai problemi collaterali o di mal riuscita che si possono avere). Ci sono però dei piccoli trucchi che, se adottati fin dalla più giovane età con costanza quotidiana, ci aiutano a fare a meno di queste soluzioni così invasive e ad avere una pelle più distesa e levigata nonostante gli anni già trascorsi. 

Pelle del viso
Pelle del viso

Le rughe vanno infatti eliminate fin dalla loro prematura comparsa: bisogna agire fin da subito, anche sui segni del tempo più sottili perché è da lì che nasceranno i solchi profondi. Per eliminare le rughe sottili, che compaiono più facilmente se si sta vivendo un periodo di stress o durante i cambi di stagione, possiamo adottare un rimedio rapido e dai risultati visibili in dieci giorni, ossia il siero a base di acido ialuronico e vitamina C che troviamo su Vichy.it/concentrato-antiossidante-liftactiv

L’acido ialuronico è utile in quanto aiuta a mantenere la pelle idratata, la sua funzione è infatti quella di trattenere le molecole d’acqua nello strato più profondo del derma. Con il passare degli anni, purtroppo, le riserve di acido ialuronico prodotte in modo endogeno dal corpo diminuiscono progressivamente ed anche per questo motivo le rughe aumentano e diventano più visibili. Dall’altro lato, la vitamina C è uno dei fattori fondamentali nel processo sintetico del collagene; quest’ultimo è una proteina fondamentale per la struttura e l’elasticità della pelle. Per cui, aumentando le riserve esogene di acido ialuronico e favorendo la sintesi di collagene, si leviga la pelle e le rughe più superficiali e sottili si distendono, con risultati visibili anche in un periodo breve di soli dieci giorni. 

L’aiuto dalla tavola e dall’acqua

Per aumentare l’idratazione e le riserve di vitamina C, si suggerisce di bere molta acqua e di consumare frutta e verdura fresca. Dalla tavola si ha il primo aiuto valido per combattere le rughe, piccoli accorgimenti che fanno assumere al corpo gli elementi nutritivi necessari per il benessere anche esteriore, con il risultato di avere una pelle più fresca, radiosa e luminosa. 

Per raggiungere questi traguardi, oltre al mangiare in modo sano e al bere molta acqua, è bene anche idratare il viso quotidianamente con prodotti studiati apposta per il nostro tipo di pelle e stare attente a non esporsi ai raggi solari senza prima aver applicato una protezione con un FPS alto (i raggi ultravioletti danneggiano le cellule provocando la morte cellulare precoce).

ultimo aggiornamento: 29-11-2019