Onice nero: proprietà e significato in cristalloterapia

Come realizzare la doppia coda

L’onice nero è una pietra dalle numerose proprietà benefiche. Vediamo come utilizzarlo in cristalloterapia.

L’onice nero è una pietra preziosa nera usata sia per produrre gioielli, sia per curare vari disturbi in cristalloterapia. Si tratta di una pietra vulcanica che, se non colorata artificialmente, presenta delle striature bianche.

In passato, all’onice erano attribuite proprietà magiche e divinatorie ed era per questo chiamata “pietra delle streghe”. Ovviamente, non c’è nulla di vero in tutto ciò, ma secondo la cristalloterapia questa pietra ha comunque numerosi benefici. Scopriamoli!

Onice nero: significato

onice nero
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/433190057878706667/

L’onice nero è collegato al primo Chakra, quello della radice. Il suo nome deriva dal Greco antico “onux”, che significa “unghia” e richiama la durezza della pietra.

In epoca romana era spesso utilizzato per produrre talismani, perché si pensava che fosse in grado di tenere lontani gli spiriti maligni.

Onice nero: proprietà

L’onice nero è considerato la pietra dell’udito, per questo viene usata in cristalloterapia per curare le malattie dell’orecchio. Sembra, inoltre, che aiuti a rafforzare il sistema immunitario e a combattere le infezioni.

Per quanto riguarda i benefici a livello spirituale, pare che l’onice aiuti ad entrare in sintonia con gli altri e a capire meglio anche se stessi. Inoltre, protegge dalle influenze negative e permette di comprendere se i giudizi degli altri sono veritieri e costruttivi o se sono dati solo per demolirci. Infine, essendo collegato al primo Chakra, l’onice rafforza anche il collegamento con Madre Terra.

Onice nero: usi

Come tutte le pietre, l’onice va scaricato dalle negatività sotto l’acqua corrente prima dell’uso. Può essere utilizzato per produrre bracciali e anelli, anche se l’ideale sarebbe usarlo per una cavigliera, essendo legato al primo Chakra.

Per tenere lontani i sentimenti negativi degli ospiti, è utile avere una grande pietra di onice in casa, da posizionare vicino alla porta o alle finestre.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/433190057878706667/

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-02-2018

Federica Maria Ferrara

X