Il magnesio supremo funziona? Ecco le proprietà di questo integratore

Quando è utile assumere il magnesio supremo e a che cosa serve? Scopriamo i benefici di un integratore alimentare sempre più venduto.

Il magnesio supremo è il nome commerciale di un integratore alimentare a base di magnesio carbonato e acido citrico. Sono molti i disturbi di salute per i quali viene consigliata l’assunzione di questo prodotto. In che modo si differenzia dal classico magnesio presente in tanti altri integratori? E quali sono i suoi reali benefici? Cerchiamo di capirne un po’ di più.

Che cos’è il magnesio supremo

Il magnesio è un elemento essenziale per la nostra salute. È coinvolto in tantissime reazioni biochimiche che permettono il corretto funzionamento dell’organismo, e una sua carenza può portare a problemi anche piuttosto seri. Per questo motivo, quando abbiamo bisogno di un’aggiunta di magnesio, possiamo ricorrere ad un integratore alimentare.

Il magnesio supremo è diverso da altri integratori perché viene assorbito più facilmente a livello intestinale. Puoi trovarlo in farmacia e in parafarmacia, dove viene venduto in due diverse formulazioni: in bustine di granulato per sospensione orale e in comode compresse.

I benefici del magnesio supremo

Magnesio supremo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/compresse-droga-incapsulare-3532305/

Sono molte le proprietà caratteristiche di questo integratore, con benefici che si manifestano sia a livello fisico che psicologico. Il magnesio ha un effetto lassativo, alleviando i problemi di stitichezza, favorisce la digestione e la regolarità del transito intestinale.

La sua funzione miorilassante si rivela molto utile in caso di contratture muscolari, crampi addominali e dolori mestruali. Inoltre ha un’azione distensiva e calmante: può essere utilizzato per combattere lo stress e il nervosismo, ma anche l’ansia e problemi psicosomatici come il colon irritabile.

Il magnesio è inoltre un ottimo alleato per la crescita e il rafforzamento delle ossa: agevola infatti l’assunzione del calcio e della vitamina D. Alcuni studi hanno dimostrato che aiuta a mantenere la concentrazione e a combattere la stanchezza. Infine ha una provata efficacia nel tenere sotto controllo i livelli di glicemia e di trigliceridi nel sangue e nel regolarizzare la pressione.

Magnesio supremo, quando assumerlo

Per sfruttare al meglio i benefici del magnesio supremo, è consigliata l’assunzione di una bustina o di una compressa di integratore 1-2 volte giorno – l’equivalente di un cucchiaino, nel caso in cui decidessi di acquistare la versione in polvere in barattolo. Sciogli la soluzione in un bicchiere d’acqua e attendi che diventi trasparente.

Se assunto correttamente, il magnesio non dà effetti collaterali. In caso di sovradosaggio o di ipersensibilità, si possono manifestare problemi quali nausea, crampi addominali, diarrea o reazioni allergiche. Per quanto riguarda le controindicazioni, questo integratore può essere usato anche in gravidanza e in allattamento – sempre dietro parere medico.

Dovrebbe invece essere evitato in caso di problemi renali, ipotiroidismo, diabete e malattie cardiache. Se hai dubbi, consulta il tuo medico prima di iniziare ad usare un integratore alimentare.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/compresse-droga-incapsulare-3532305/

ultimo aggiornamento: 30-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures