L’echinacea: un rimedio naturale ed efficace per contrastare la cistite

Dalla tintura madre per gli impacchi ai dolci infusi, l’echinacea può venirci incontro quando soffriamo di cistite. Ecco come utilizzarla per contrastare questo fastidio.

La cistite è una fastidiosa infezione del tratto urinario. Assumere dell’echinacea è un modo semplice e naturale per contrastare l’insorgere di questa infezione e placarla, senza assumere medicinali, grazie alla sua azione che riequilibra l’ambiente batterico del tratto urinario.

La cistite e le sue cause

Le cause della cistite sono veramente tantissime. Solitamente, la cistite insorge dopo un intenso periodo di stress e affaticamento, che ci sfinisce e fa abbassare le nostre difese immunitarie. Altrimenti, questa infezione può insorgere a causa di un batterio, l’Escherichia Coli, in cui si può in correre a causa di una scarsa igiene o di altri fattori.

I sintomi della cistite sono piuttosto fastidiosi. Il bisogno di mingere sarà più frequente del normale e la minzione risulterà dolorosa. Un modo per cercare di sconfiggere la cistite è bere tantissima acqua (spesso è anche a causa di una scarsa idratazione che questo disturbo insorge, più sovente durante i periodi caldi).

L’echinacea: il nostro alleato

echinacea
Fonte foto: https://pixabay.com/it/fiore-flora-natura-echinacea-3229494/

L’echinacea, come precisato, riequilibra l’ambiente batterico del nostro tratto urinario e aiuta a rafforzare le nostre difese immunitarie. Si consiglia di assumerla oralmente in tintura madre. La dose consigliata è di 30-40 gocce diluite in un bicchiere d’acqua da assumere fino a 3 volte al giorno. Con la stessa diluizione, sono consigliati anche degli impacchi locali, per alleviare il senso di bruciore e di fastidio.

L’echinacea si può consumare anche facendone un piacevole infuso. Basterà acquistare dell’echinacea essiccata e, proprio come quando facciamo un tè caldo, versarne un cucchiaio dentro al pentolino nel quale abbiamo fatto bollire l’acqua. Dopodiché, basterà lasciar riposare l’infuso per qualche minuto e consumare la piacevole bevanda. Grazie all’azione antibatterica dell’echinacea, riusciremo quindi a trovare un piacevole sollievo dai fastidi della cistite.

[amazon_link asins=’B06Y1F8P4G,B003VN2AHO,B00XO27BEY’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’39cafb6b-553d-11e8-805b-c175b47e0965′]

Fonte foto: https://pixabay.com/it/fiore-flora-natura-echinacea-3229494/

ultimo aggiornamento: 18-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures