Che cosa sono le fave di cacao, le proprietà e gli usi

Scopriamo tutte le proprietà (e gli usi) delle fave di cacao

Chiamato in passato frutto degli dei, oggi le fave di cacao, contenute dentro le cabosse, sono note per avere proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antidepressive e molto altro ancora!

A chi non piace il cacao? Beh, il gusto sappiamo quanto è importante e spesso non combacia con la salute del nostro corpo, né con la forma fisica. Ma per una volta, grazie alle fave di cacao, le due cose possono combinarsi con il giovamento del nostro equilibrio corporeo, benessere e prevenzione.

I piccoli chicchi derivati dalle cabosse sono noti sin dall’antichità per i loro poteri benefici sul corpo umano. Antinfiammatori, antiossidanti, vitaminici, stimolanti e antidepressivi… Scopriamo tutte le proprietà del “frutto degli dei”!

Tutte le proprietà dei chicchi di cacao

Per fava di cacao si intende il seme essiccato e completamente fermentato della pianta nota come Theobroma cacao. All’interno dei suoi frutti, chiamati cabosse, in una polpa biancastra vi sono dai venti agli ottanta semi. Il gusto è decisamente più amaro della solita tavolozza di cacao fondente che tutti conosciamo e amiamo mangiare, specie in quei giorni freddi d’inverno. Eppure a livello di proprietà nutritive la salute del nostro corpo ne ha tutto da guadagnare.

fave di cacao
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fave-di-cacao-fava-di-cacao-cacao-2522918/

In primis sono note per essere degli ottimi antiossidanti grazie alla ricca presenza di polifenoli (più in quelle crude che in quelle tostate). Poi, hanno proprietà antinfiammatorie e stimolanti per il contenuto di caffeina e di teobromina. Queste sostanze aiutano ad innalzare la concentrazione e a diminuire la sensazione di affaticamento.

Grazie alla presenza di sostanze come le amine biogene, le fave di cacao sono potenti antidepressivi naturali e antistress. La loro capacità sul sistema nervoso centrale è quella di un innalzamento generale dell’umore nonché del miglioramento delle funzioni cognitive. Infine lo sapevi che il cacao in generale è una fonte preziosa di vitamina D?

Fave di cacao crude o tostate, i vari usi

I cosiddetti “frutti degli dei”, così chiamati dalle civiltà precolombiane più antiche, hanno molteplici usi e sono soggetti a lavorazione per essere impiegati nel settore alimentare, beauty e farmaceutico. Per quanto riguarda il mondo culinario esse possono essere mangiate crude o tostate, oppure ridotte in polvere in modo da ricavarne la classica tavoletta di cacao, al latte o fondente.

Per avere i massimi benefici si consiglia l’assunzione dei chicchi a crudo, sempre con moderazione per evitare l’insorgenza di effetti collaterali quali emicrania, costipazione o elevato apporto calorico!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/fave-di-cacao-fava-di-cacao-cacao-2522918/

ultimo aggiornamento: 14-01-2020