Dieta tiroide Dr. Barnes per ipotiroidei

Che cos’è la dieta tiroide del dottor Broda Barnes: perdere peso velocemente e accelerare il metabolismo in caso di tiroide lenta.

Moltissime persone hanno il problema di avere una tiroide che lavora lentamente, ma non sempre se ne rendono conto sin da subito. Inizialmente i sintomi sono leggeri e spesso non vengono diagnosticati fino a quando non sfociano in situazioni gravi. Il dottor Broda Barnes, medico e fisico americano specializzato in malattie endocrine ha sviluppato una dieta per dimagrire per contrastare il metabolismo lento. La sua dieta tiroide è indicata per qui soggetti che hanno una tiroide lenta, ovvero che hanno problemi di ipotiroidismo.

L’obiettivo della dieta del dottor Barnes è quello di far perdere peso alle persone ipotiroidee in modo graduale.

dieta tiroide
Fonte foto: https://pixabay.com/it/adulti-attraente-biondo-corpo-1853851/

Come perdere peso con la dieta del dottor Barnes

Il dottor Barnes ha messo in evidenza la relazione tra i battiti cardiaci, la temperatura basale e l’ipotiroidismo. Dai suoi studi è, infatti, emerso come i soggetti con metabolismo lento abbiano una temperatura basale spesso bassa e battiti cardiaci poco costanti e inferiori ai 70 al minuto. Di conseguenza si tende a prendere peso facilmente. Spesso, però, il grasso accumulato è localizzato e questo rende ancora più difficile ridurlo.

La dieta di Barnes prevedere un regime piuttosto rigido che aiuta a ridurre il sovrappeso nelle persone ipotiroidee. Si tratta di una dieta di circa 1300 calorie al giorno che aiuta, però, solo a perdere peso, non a contrastare il problema della tiroide lenta. Ogni settimana si può aumentare il quantitativo di carboidrati per arrivare a perdere fino a 5 chili al mese. Inoltre, va ricordato che questo regime alimentare va seguito per un periodo massimo di due mesi. Successivamente, si passa a una fase di mantenimento.

Esempio di dieta per ipotiroidei

La colazione inizia con tre tavolette di lievito di birra con un bicchiere di acqua prima di mangiare. Successivamente potete fare una colazione salata, ovvero: due uova, e tre fette di prosciutto magro o bresaola. Completate con un frutto, caffè o tè senza zucchero.

A pranzo e a cena scegliete carni magre, come ad esempio il pollo, per una porzione di circa 120 grammi per le donne e il doppio negli uomini. Non devono mancare le verdure a foglia verde e gli ortaggi, come zucchine e melanzane, e un’insalata verde.

Per quanto riguarda gli spuntini mangiate due porzioni di frutti poco zuccherina e un bicchiere di latte scremato.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/adulti-attraente-biondo-corpo-1853851/

ultimo aggiornamento: 08-09-2018

Redazione Tutorial

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures