Al giorno d’oggi non si va dal dentista solo per la cura dei denti, ma anche per fare trattamenti di bellezza relativi all’estetica del sorriso.

Al giorno d’oggi non si va dal dentista solo per la cura dei denti, ma anche per fare trattamenti di bellezza relativi all’estetica del sorriso. Un bel sorriso rende chi lo possiede più facilmente sicuro di sé e per questo la persona riesce certo a porsi nei confronti degli altri in maniera più positiva, l’atteggiamento è più disponibile di solito anche da parte degli altri. È per questo che la cura dei denti non è solo questione di pura estetica, ma anche di salute psicologica, oltre che fisica naturalmente.

Ci sono dei casi però nei quali la bellezza di un sorriso viene intaccata da traumi, che creano lesioni ai denti e scheggiature, da anomalie di pigmentazione, macchie o striature, o da una posizione o forma dei denti non ideale. Anche se di per sé questi problemi non compromettono la salute della bocca, l’aspetto estetico naturalmente ne risente. Ad ovviare a condizioni di questo tipo o a tutte le questioni che potremmo considerare pura bellezza del sorriso ci pensa la più moderna odontoiatria estetica.

Odontoiatria estetica: quando il dentista si prende cura anche della bellezza

Sorriso di donna
Sorriso di donna

Un buono studio dentistico di solito si occupa in caso di necessità anche di interventi di estetici dentali, oltre che della cura fisica vera e propria dei problemi della dentatura e delle strutture della bocca. Si tratta di un ramo dell’odontoiatria in cui negli ultimi anni ci sono state decisamente molte novità. Di norma parliamo di trattamenti poco o per niente invasivi e per nulla dolorosi, ma capaci di dare risultati immediati e straordinari.

Se un tempo quando si parlava di interventi estetici dal dentista si pensava praticamente al solo sbiancamento dentale, oggi i trattamenti sono molti di più: molto richieste sono per esempio le faccette estetiche. Sempre nel ramo dell’estetica, sotto un certo punto di vista, potremmo anche contemplare le nuove tecniche di ortodonzia invisibile: di fatto si parla sempre di una cura per l’allineamento dentale, ma di fatto la si fa senza che l’estetica del sorriso venga compromessa.

I principali interventi di odontoiatria estetica

Un classico trattamento richiesto per la bellezza della dentatura è quello dello sbiancamento, che si fa già da diversi anni ma che conosce oggi tecnologie decisamente innovative. Sono cambiati i materiali e le modalità: anche se il risultato è sempre eccellente si tutela oggi molto di più la salute dello smalto e quella della bocca.

Dopo il trattamento i denti hanno un meraviglioso bianco, ma del tutto naturale che viene regolato da cliente a cliente cercando di rispettare le caratteristiche personali. Per un risultato semplice e rapido può bastare una sola seduta mentre per un risultato ottimale e duraturo nel tempo si preferiscono delle mascherine notturne individualizzate, ma è ovvio che tutto dipende dall’entità del problema.

Molto richiesta oggi fra gli interventi di odontoiatria estetica è anche l’applicazione di faccette dentali. Si tratta di un sottilissimo guscio in ceramica che aderisce in maniera permanente alla superficie esterna dei denti e permette di trasformare completamente l’estetica del sorriso in pochi appuntamenti, e permettono un elevato livello di personalizzazione del risultato in base ai gusti. Le faccette sono il miglior trattamento ringiovanente per l’estetica del viso, infatti sappiamo che i denti contano più di tutto nel giudicare la bellezza di un viso.


Collagene da bere: cos’è e perché è così amato dalle star

Come rimuovere lo smalto senza acetone: i metodi fai da te da provare