Perché devi ricorrere al Baking make up (come Kim Kardashian)

Il Baking Make Up è una tecnica molto diffusa, specialmente tra le star: ecco cos’è, in cosa consiste e come si fa!

Dopo il contouring, arriva il Baking Make Up: una delle tecniche più utilizzate tra i make up artist delle star. Una tecnica che richiede come protagonista la cipria in modo da mantenere a lungo il trucco su tutto il viso. Lo ha ideato Mario Dedivanovic, conosciuto e seguitissimo su Instagram, uno dei truccatori più famosi al mondo, nonché make up artist della nota Kim Kardashian. Scopriamo, quindi, in cosa consiste esattamente e, soprattutto, come rifarlo in casa in poche semplici mosse!

Cos’è il Baking Make Up?

Il Baking Make Up richiede l’utilizzo dei prodotti base per il viso, come il primer, il correttore e il fondotinta. Una volta applicati questi tre prodotti sul viso in modo omogeneo e perfetto, dobbiamo aggiungere come tocco finale in modo decisamente abbondante la cipria. Viene così creato l’effetto “baking”, ovvero un processo di “cottura” (tradotto letteralmente in italiano) in modo da fissare il make up e coprire ogni difetto.

Questa è la spiegazione generale per capire in cosa consiste questo tipo di tecnica utilizzata dai truccatori più famosi al mondo; ora, invece, entriamo nel dettaglio e scopriamo come poterla fare a casa senza dover necessariamente chiamare l’esperto!

cipria
Fonte foto: https://pixabay.com/it/trucco-make-up-prodotti-cosmetici-1514026/

Come fare il Baking Make Up

Partiamo dal presupposto che il Baking, quindi il fissaggio con la cipria, è studiato per trucchi molto più elaborati. Seguiamo passo dopo passo il procedimento: applichiamo come prima cosa il contorno occhi, per idratare la zona. Non utilizziamo assolutamente la crema viso intorno agli occhi, cosa altamente sconsigliata.

Dopodiché procediamo con la crema viso per creare la base del nostro trucco e applichiamo il fondotinta. Adottiamo il correttore che sia di almeno 2 toni più chiaro rispetto al nostro tipo di carnagione e applichiamolo sulle zone del viso che lo richiedono. Con l’aiuto di un illuminante in crema, applichiamolo sugli zigomi, sul contorno occhi, sul naso e sul mento.

Ora arriva la parte della cosiddetta cottura: prendiamo una grande quantità di cipria con l’aiuto di una spugnetta umida e applichiamola sulle zone da coprire, come le occhiaie, il naso, il mento e gli zigomi. Lasciamola agire per almeno 10 minuti, dopodiché rimuoviamo l’eccesso con l’aiuto di un pennello morbido. Il make up resisterà più a lungo e i difetti verranno nascosti completamente!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/trucco-make-up-prodotti-cosmetici-1514026/

ultimo aggiornamento: 26-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures