Consigli e trucchi per tagliarsi i capelli da sola senza commettere errori: dagli strumenti più adatti alle tecniche migliori per ottenere un taglio impeccabile.

Chi ama rinnovare costantemente il suo look e si diverte a sperimentare si sarà sicuramente chiesta almeno una volta come tagliarsi i capelli da sola senza commettere errori. Ebbene, i modi ci sono. Tutto sta nel puntare tutto sugli strumenti giusti, seguendo alcune importanti dritte che possono fare la differenza. Scopriamo insieme quali sono.

Gli strumenti per un perfetto taglio di capelli fai da te

Per tagliare o spuntare i capelli da sola, servono prima di tutto delle forbici adatte. Queste non devono essere delle forbici qualsiasi ma un paio studiate appositamente per i capelli. Il tipo di lama sarà infatti idoneo a tagliare i capelli senza strapparli.

donna che si pettina
donna che si pettina

In genere ce ne sono almeno due tipi che è sempre meglio avere a portata di mano:

Le forbici con lama dritta: ideali per tagli dritti e per scalature
Le forbici con pettinino: perfette per sfoltire la chioma

È inoltre importante munirsi di un buon pettine per separare accuratamente le ciocche e per prendere la giusta quantità di capelli da tagliare di volta in volta. Nel farlo si dovrà cercare di pettinare i capelli per bene, al fine di non rovinarne la struttura.

Le tecniche per tagliarsi i capelli da sole

Ora che abbiamo visto quali sono gli strumenti indispensabili, è importante capire come muoversi.

Per chi si è sempre chiesta come tagliarsi i capelli lunghi da sola, ad esempio, una delle tecniche più utilizzate è quella dei codini. Basta infatti fermare le ciocche con un elastico all’altezza che si desidera ottenere (meglio mantenersi qualche centimetro più giù) e dare un taglio netto. In questo modo si avrà la certezza di non sbagliare.

Chi non sa come tagliarsi i capelli corti da sola, invece, dovrà preoccuparsi di bagnarli per bene ed iniziare a a tagliare seguendo la naturale forma della testa. Ovviamente se si parla di capelli estremamente corti sarà necessario munirsi anche di un rasoio per le zone più corte.

Infine, chi desidera semplicemente spuntare i capelli da sola, potrà dividere la chioma in tante ciocche (sempre dopo aver bagnato per bene le punte). A quel punto, con la forbice dritta si andrà a spuntare pian piano le varie lunghezze. Ciò che conta è procedere sempre con cautela e senza alcuna fretta.

TAG:
capelli

ultimo aggiornamento: 07-12-2020


Come nascondere la ricrescita dopo la ricostruzione delle unghie?

Crema mani per l’inverno: qual è la migliore da usare?