Sopracciglia: come scegliere la forma giusta per te

Come realizzare la doppia coda

Scegliere la giusta forma delle sopracciglia in base al proprio viso è molto importante. Vediamo come fare.

Le sopracciglia sono importantissime, perché incorniciano e valorizzano lo sguardo. La scelta della forma non deve basarsi semplicemente sulle tendenze del momento e sul gusto personale, ma anche, e soprattutto, sulle caratteristiche del viso.

Modellando le sopracciglia, infatti, è possibile riequilibrare le proporzioni di un viso eccessivamente allungato, rotondo o quadrato. Vediamo nei dettagli come scegliere la forma delle sopracciglia in base al viso.

Forma delle sopracciglia: come sceglierla

forma delle sopracciglia
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/149815125087194724/

– Viso ovale. Il viso ovale è perfettamente proporzionato e quindi le sopracciglia non devono svolgere nessuna particolare funzione correttiva. La forma ideale è ad arco, leggermente arrotondato, di spessore medio.

– Viso tondo. Il viso molto arrotondato ha bisogno di essere allungato e snellito. Per questo le sopracciglia devono avere un arco molto pronunciato, che tenda verso l’alto e poi scenda verso il basso.

– Viso quadrato. Il viso con mascella squadrata ha bisogno di essere addolcito dalle sopracciglia. La forma ideale è ad arco molto alto (da evitare in caso di fronte bassa), oppure arrotondata, quasi dritta.

– Viso allungato. Il viso lungo, con fronte alta e mento pronunciato, deve essere allargato e accorciato. Per riuscirci l’ideale è dare alle sopracciglia una forma dritta, un po’ allungata verso l’esterno.

– Viso a cuore. Per il viso a cuore, con mento appuntito e fronte molto alta, le sopracciglia ideali sono arrotondate, non spigolose né troppo sottili.

Come fare le sopracciglia

Per individuare la forma delle sopracciglia perfetta e riuscire a realizzarla l’ideale è rivolgersi ad una visagista esperta. Se volete provarci da sole, vi consigliamo di analizzare bene la forma del vostro viso, prima di procedere.

Evitate di usare la ceretta, con cui rischiate di strappare via troppi peli. Lo strappo della ceretta, inoltre, può indebolire la pelle sottile delle palpebre e renderla cadente a lungo andare. Meglio usare la pinzetta o il filo arabo.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/149815125087194724/

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-03-2018

Federica Maria Ferrara

X