Le donne con capelli lunghi e sani ne vanno molto fiere e a ragione.

Solo con tanta fatica e impegno, infatti, si possono sfoggiare dei capelli splendidi e in salute. Vediamo insieme come ottenere un risultato invidiabile.

Una spuntatina non fa mai male

Quando una donna vuole avere dei capelli lunghi, purtroppo, deve dare una spuntatina ogni tanto per far in modo che le punte risultino forti. Infatti, il taglio delle punte, soprattutto per chi pretende dei capelli sani, deve essere effettuato almeno ogni due mesi. Sicuramente, tagliandoli così speso impiegheranno molto più tempo a raggiungere la lunghezza desiderata, ma questo procedimento farà in modo che i capelli risultino sani e in buone condizioni.

È quindi meglio tagliarli di tanto in tanto, piuttosto che lasciarli allungare, per evitare un effetto “selvaggio” e poco curato. Quando decidi di tagliare i capelli, puoi anche pensare di valorizzarli al meglio lasciandoti ispirare dai migliori tagli per capelli lunghi proposti dai più rinomati saloni di bellezza.

Il momento del lavaggio è fondamentale

Mantenere i capelli lunghi, sani e forti non è assolutamente facile. Innanzitutto è necessario utilizzare dei prodotti che abbiano un basso contenuto di elementi chimici come siliconi e parabeni, i quali tendono a indebolire i capelli.

Capelli lunghi e sani
Capelli lunghi e sani

Quando arriva il momento del lavaggio, quindi, è meglio prediligere shampoo, balsamo e maschera che abbiano un alto contenuto di ingredienti naturali come frutta ed erbe. Inoltre, prima di procedere con l’acquisto dei prodotti, occorre capire qual è il tuo tipo di capello e come si presenta il tuo cuoio capelluto.

In commercio se ne possono trovare per tutti i tipi di capelli: crespi, grassi, secchi, normali o trattati. Infine, quando sei nella doccia e devi pettinare i capelli umidi si usa un pettine o una spazzola in legno perché questo materiale non spezza i capelli e li rende meno sfibrati.

Un’alimentazione corretta e la giusta protezione

Una chioma folta e rigogliosa parte sempre da un’alimentazione sana. Infatti, assimilare alcuni nutrienti che contengono minerali, vitamina C e ferro può favorire l’allungamento dei capelli e renderli forti, quindi è importante introdurre nella dieta quotidiana alimenti come spinaci, frutta fresca, avocado, uova, cereali, mandorle, cipolle e cavoli. 

È anche importante proteggere i capelli dagli agenti atmosferici, come lo smog e i raggi UV che tendono a seccare i capelli rendendoli particolarmente crespi. Soprattutto nella stagione estiva è importante applicare dei prodotti che fungano da schermo protettivo contro questi raggi dannosi. 

Attenzione alla spazzola e all’asciugatura

Infine, spazzolare i capelli tutti i giorni per almeno un minuto è fondamentale per poter eliminare i residui dello smog accumulatisi nel cuoio capelluto e sulle lunghezze. Attenzione però ad utilizzare un pettine dai denti larghi ed essere molto delicati per evitare di spezzare i capelli o farli cadere.

Inoltre, è importante asciugarli applicando al phon il beccuccio e rivolgendolo verso il basso. Se di solito si adopera anche la piastra lisciante è necessario che i capelli siano puliti e completamente asciutti. Prima di passarla, poi, ricorda di applicare anche un prodotto termoprotettivo così da evitare che i capelli si brucino o che diventino particolarmente crespi.


I capelli hanno bisogno di protezione durante l’inverno: ecco cosa fare

Sopracciglia: come scegliere la forma giusta a seconda del tuo viso