Come scegliere il materasso corretto per combattere l’insonnia

La scelta del materasso è fondamentale per migliorare la qualità del sonno e non solo

chiudi

Caricamento Player...

 

Dormite male, vi svegliate irritati ed indolenziti, soffrite d’insonnia, quando vi alzate dal letto la mattina avete la sensazione di non esservi riposati affatto? Le cause possono essere davvero tante ma avete mai preso in considerazione che i vostri disturbi del sonno dipendano dal materasso?

 

Cos’è l’insonnia?

L’insonnia è un disturbo del sonno molto diffuso del quale soffrono circa 9 milioni di italiani, è una condizione caratterizzata dall’incapacità dell’organismo di dormire nonostante ne abbia bisogno. Questa difficoltà nel dormire e riposare correttamente si può presentare in tre diverse intensità:

  • transitoria
  • a breve termine
  • e cronica

Sono molteplici i fattori che la causano e come andremo a spiegare di seguito, la scelta del materasso incide moltissimo sulla qualità del sonno.

 

Alcuni rimedi naturali per sconfiggere l’insonnia

 

Perché cambiare il materasso?

Spesso si tende ad utilizzare lo stesso materasso per anni e anni senza pensare di cambiarlo, un materasso anche se di buona fattura andrebbe comunque sostituito dopo 7-10 anni di età.

Acquistare un materasso nuovo è un’operazione molto delicata dalla quale dipende la qualità del nostro sonno e quindi della nostra salute. Dormire su una superficie inadatta oltre a compromettere il nostro riposo può portarci a soffrire di dolori articolari molto fastidiosi che nel lungo periodo potrebbero sfociare in gravi patologie.

Da non sottovalutare inoltre l’aspetto igienico, anche se il materasso di cui siamo in possesso dopo tanti anni risulta essere strutturalmente ancora integro dobbiamo però tenere in considerazione che dopo tutto questo tempo i tessuti ed i materiali che lo compongono tendono a riempirsi di acari e batteri (causa di allergie).

 

Come scegliere il materasso migliore per dormire bene

L’acquisto di un materasso nuovo è forse una delle operazioni più complesse da compiere in autonomia, per questo i produttori e rivenditori che troviamo su mercato offrono sempre interessanti consulenze in affiancamento all’acquisto del prodotto.

 

Ecco le più importanti considerazioni da fare prima di procedere con l’acquisto

 

  • Scegliere il materasso in base alle proprie caratteristiche fisiche
  • Statura
  • Peso
  • Sudorazione
  • Eventuali problemi di natura muscolare o scheletrica
  • Abitudini di sonno personali
  • Un materasso che garantisca un’alta qualità del sonno deve sostenere adeguatamente il peso del corpo e garantire la corretta postura mantenendo la naturale curvatura della colonna vertebrale.
dormire bene
Postura corretta

 

In commercio esistono diverse tipologie di materasso realizzate con differenti materiali ognuna delle quali va a soddisfare ed a risolvere le problematiche più diffuse per garantire un sonno senza disturbi ed insonnia.

 

  • Materassi a molle tradizionali (ortopediche)
  • Materassi a molle insacchettate indipendenti
  • Materassi in lattice
  • Materassi memory
  • Materassi waterlily
  • Materassi anallergici