Anche un selfie imperfetto può diventare un autoscatto impeccabile: ecco le regole da seguire e alcuni trucchi utili.

Qual è il segreto per scattare un selfie perfetto? Le variabili che entrano in gioco sono tante, dal tipo di smartphone che si ha a disposizione alla luce utilizzata, dalla posizione del soggetto fino allo sfondo. Quest’ultimo svolge un ruolo fondamentale e la scelta non dovrebbe mai essere lasciata al caso, tuttavia fortunatamente esistono alcune risorse online facili da usare che permettono di personalizzare e modificare tutto quello che c’è in secondo piano.

Scattare un buon selfie, infatti, non è un’azione semplice come sembra. A meno che non si utilizzi una pratica asta allungabile (il cosiddetto selfie stick), la vicinanza della fotocamera richiede una particolare attenzione e l’uso di alcune strategie utili per ottenere un risultato ottimale, riducendo al minimo eventuali imperfezioni.

selfie donna telefono

Le regole dell’autoscatto perfetto

Per realizzate un autoscatto impeccabile occorre prestare attenzione ad alcuni fattori che influiscono notevolmente sul risultato. Il primo aspetto da valutare, ad esempio, è la finalità del selfie: si tratta di uno scatto da realizzare per svago o per scopi professionali? In quest’ultimo caso è molto importante curare i dettagli alla perfezione, in modo particolare l’abbigliamento scelto e lo sfondo, ma ci sono anche alcuni aspetti generali che è necessario prendere in considerazione:

  • cercare la luce giusta, dosando l’illuminazione in modo ottimale ed evitando di creare ombre soprattutto sul volto, sia per quanto riguarda la luce naturale sia le fonti artificiali;
  • scegliere bene l’inquadratura, tenendo lo smartphone leggermente più in alto del visto e tenendo bene il braccio con cui si tiene il dispositivo o l’asta estensibile;
  • usare uno smartphone dotato di una fotocamera di buona qualità,
  • curare al meglio il proprio aspetto fisico, soprattutto se si desidera ottenere un autoscatto formale da utilizzare in ambito professionale;
  • evitare espressioni del volto ammiccanti e innaturali, cercando invece di mostrarsi senza filtri e sovrastrutture ma scegliendo il lato migliore di sé stessi da valorizzare;
  • evitare di scegliere uno sfondo troppo caotico e ricco di particolari, che potrebbe distogliere l’attenzione dal protagonista o dai protagonisti del selfie.

Selfie impeccabile: come rimuovere lo sfondo

Se l’obiettivo è ottenere un selfie perfetto che metta in risalto la persona, può essere molto utile ricorrere a un pratico strumento online che consente di rimuovere lo sfondo in modo semplice e veloce.

Collegandosi al sito https://it.depositphotos.com/bgremover.html, infatti, si accede facilmente a un tool gratuito per rimuovere gli sfondi dalle immagini, una risorsa pensata per andare incontro anche alle esigenze di chi non ha molta dimestichezza con la tecnologia e i software di grafica.

Bgremover consente di ottenere immagini in HD con sfondi trasparenti, eliminando qualsiasi tipologia di background in modo molto professionale. È uno strumento di rimozione dello sfondo basato sull’Intelligenza Artificiale che supporta gli upload di file JPG, JPEG e PNG. Dopo la rimozione dello sfondo, inoltre, permette di scaricare l’immagine con sfondo trasparente in formato PNG.

Per utilizzare il tool non è quindi necessario essere un designer esperto, risparmiando tempo e denaro senza dover rinunciare a un risultato di qualità. Bastano pochi secondi per eliminare gli sfondi dai selfie, anche se gli scatti sono particolarmente dettagliati: un algoritmo preciso, infatti, analizza l’immagine e identificando il primo piano lo isola modo preciso.

Con Bgremover anche un selfie imperfetto può essere trasformato facilmente in un autoscatto impeccabile, da usare per qualunque finalità.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 12-07-2022


Come far crescere le unghie in modo semplice e veloce

Come togliere le cuticole in modo semplice e indolore