Sempre più in voga nei locali, per la linea e il benessere mentale, i cocktail analcolici sono ideali per un aperitivo sano e naturale, senza calorie aggiunte né inutili mal di testa.

Gli effetti dannosi derivanti dall’assunzione di alcool ormai sono conosciuti da tutti, specie da coloro che amano il benessere fisico e mentale. Non solo ricchi di calorie ma anche alla base di inutili emicranie mattutine e cali di energia… Insomma il momento d’oro per i cocktail analcolici è arrivato e siamo pronti per scoprirli tutti!

Tra mix di succhi di frutta, limone, ginger beer e menta, le migliori bevande per l’aperitivo ormai sono rigorosamente alcool free. Per il week-end, ma anche per un after hour casalingo per il buffet delle feste, ecco i più famosi cocktail analcolici!

Cocktail analcolici per aperitivo, quali sono i più famosi

Per potersi divertire veramente tra amici, a qualsiasi ora e non esclusivamente nel weekend, i drink senza alcool sono la scelta più gettonata del momento. Non solo perché ipocalorici, e quindi adatti al mantenimento della forma fisica, ma anche perché salutari per la mente e per l’umore. Quanti di noi hanno subito i brutti effetti dell’alcool con i dolorosi mal di testa del giorno dopo? Beh, quei tempi sono finiti grazie alle gustose bevande alcool free tra cui poter scegliere.

cocktail analcolici
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bevande-alcool-cocktail-alcoliche-2578446/

In primis, sono da menzionare antiche ricette rielaborate come il Bloody Mary analcolico oppure il Virgin Mary (con succo di pomodoro, limone, rosmarino, sedano, tabasco, aglio in polvere, pepe nero e salsa Worchestershire). Poi, per chi ama il punch, fatto con succo di mela, di mirtillo, ginger ale, succo di arancia e mele, il colore sarà lo stesso ma gli effetti molto più salutari!

Anche il famoso Mojito è diventato alcool free, grazie all’utilizzo di un soft drink al posto del rum, così come lo Spritz, buonissimo abbinato con il succo di melograno. Tra le bevande che nascono già analcoliche è invece da provare il Florida con succo di pompelmo, arancia, limone, sciroppo di zucchero, soda water e qualche foglia di menta. Insomma una delizia per evitare gli effetti dannosi dell’alcool e restare in piena forma!

Le tendenze alcool free del momento

Tra le ultime tendenze in fatto di bevande analcoliche vi sono quelle con lo zenzero come ingrediente. Il ginger (derivato dallo zenzero essiccato) è molto usato dai barman perché riesce a donare un gusto forte e frizzante al tempo stesso. Rappresenta quindi un ottimo, e salutare, sostituto base per i cocktail senza alcool.

Un esempio di tendenza è il Ginger ale e succo d’arancia oppure il Melograno, ginger e lime cocktail. Per chi ama le sofisticatezze e i mix più accattivanti segnaliamo invece (senza lo zenzero questa volta) il Pink Russian e il Bicerin 2.0. Il primo è una rivisitazione del White Russian mentre il secondo è un cocktail-dessert a base di cioccolata davvero squisito!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bevande-alcool-cocktail-alcoliche-2578446/.

TAG:
star bene

ultimo aggiornamento: 18-01-2020


Segno zodiacale e profumo: ad ognuno la sua fragranza astrologica

Riaddormentarsi: i consigli se ti svegli spesso di notte