Cos’è il cloruro di magnesio e in quali casi viene indicato? Vediamo quali sono le sue proprietà e i suoi benefici.

Il cloruro di magnesio viene utilizzato come integratore di per sé o può far parte degli ingredienti di alcuni integratori di sali minerali. Come tutti gli integratori viene indicato qualora ci siano carenze che non possono essere compensate con l’alimentazione. Vediamo quali sono i benefici del cloruro di magnesio, le proprietà e i possibili effetti collaterali di questo integratore.

Cloruro di magnesio: i benefici

Nell’Unione Europea gli integratori alimentari vengono disciplinati dall’EFSA, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare. Secondo questo organismo gli integratori a base di magnesio possono essere utilizzati per diversi scopi, grazie alle capacità del magnesio di contribuire al funzionamento di organi e apparati.

Stanchezza
Stanchezza

In particolare il magnesio è associato al funzionamento dei muscoli e del sistema nervoso, al mantenimento della salute di denti e ossa e alle normali funzioni psicologiche. A queste proprietà si aggiunge anche la capacità del magnesio di contribuire alla sintesi delle proteine e allo svolgimento della divisione cellulare. Un’altra proprietà che viene spesso attribuita agli integratori a base di magnesio e che è confermata dal parere dell’EFSA è quella di ridurre l’affaticamento e la sensazione di stanchezza.

Cloruro di magnesio: le controindicazioni

L’uso di cloruro di magnesio è indicato quando ci sono carenze di questo minerale per esempio per problemi di malassorbimento come può capitare per via di celiachia o morbo di Crohn, ma anche per condizioni particolari che portano a disidratazione. È importante però conoscere anche le controindicazioni del magnesio che è sconsigliato ad esempio per chi ha problemi ai reni.

Ci possono essere anche controindicazioni in associazione all’uso di alcuni farmaci come le tetracicline, per cui se si stanno assumendo farmaci è bene consultarsi con il proprio medico. Inoltre è anche importante assumere gli integratori durante i pasti in modo da evitare sintomi gastrointestinali. Allo stesso modo è importante assumere il cloruro di magnesio nelle dosi indicate dal medico per evitare i sintomi da sovradosaggio come nausea e diarrea.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 06-04-2022


Le proteine in polvere fanno male? Tutto quel che c’è da sapere

Anuptafobia, la paura di restare senza un partner: come si cura e sintomi