Città con saliscendi, quali scegliere per una vacanza salutare e allenante

Città con saliscendi, come allenarsi mentre si visita il mondo

Visitare posti nuovi è bellissimo ma può essere anche salutare se si scelgono le molte città con saliscendi, scalinate e dislivelli. Le nostre gambe ne usciranno più toniche e allenate!

Viaggiare e scoprire il mondo è una passione di molti ai giorni nostri: giovani, in gruppi o soli, e adulti, in coppia o in famiglia. Ma quando si tratta di unire l’utile al dilettevole allora non resta che scegliere delle mete adatte per allenare a 360° mente e corpo. Le città con saliscendi, scalinate e dislivelli fanno al caso nostro, per restare super allenate anche in vacanza.

Al top c’è senz’altro l’Italia ma anche paesi come la Spagna, il Portogallo e il Regno Unito. Tra le mete extraeuropee domina la Turchia, gli Usa, e città orientali come Hong Kong, ricca di riserve per il trekking!

Città con saliscendi, quali scegliere per una visita super allenante

Molte delle più belle città al mondo hanno un’architettura basata su scalinate e saliscendi a causa del paesaggio circostante, poco ospitale e non pianeggiante. Questo comporta un risultato doppiamente piacevole per i turisti che scelgono di visitare quel luogo: allietare la vista e l’intelletto, assieme al corpo! È proprio così e a non deludere le aspettative in fatto di allenamento per le nostre gambe c’è senz’altro l’Italia.

assisi italia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/assisi-san-francesco-2183625/

Da nord a sud, tra Roma, Assisi, Perugia, Urbino, Campobasso e Catania per un tour mozzafiato per il corpo e la mente. Tra le altre mete turistiche ricche di saliscendi bisogna ricordare il Portogallo con Lisbona, la Spagna con Toledo e Granada nonché la Svizzera con le bellissime colline di Losanna. Sempre in Europa per le gambe più british c’è il Regno Unito con Edimburgo, la città che sorge su sette colli!

hong kong
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/hong-kong-paesaggio-urbano-1209806/

Infine sono da visitare assolutamente città come San Francisco, negli USA, con le sue ripide strade (famosissima quella di Lombard Stress), e Hong Kong in Cina. Quest’ultima, tra i molti grattaceli ed edifici di cemento, ospita innumerevoli parchi naturali e riserve con percorsi pensati per il trekking davvero spettacolari, anche affacciati sul mare!

Le calorie bruciate e i muscoli allenati

Camminare tutti i giorni fa davvero bene e quando si è in tour per scoprire un posto nuovo i benefici sono a dir poco raddoppiati. Perché? Beh, si è distratti ad osservare monumenti, paesaggi e particolarità locali e i km vengono letteralmente mangiati dalle nostre gambe.

Le calorie bruciate saranno alle stelle, come conferma il professor Antonio Paoli dell’Università di Padova. «In un percorso di camminata misto (salita e discesa) di circa quattro ore con una pendenza compresa fra l’1 e il 5%, per un individuo di 70 kg il consumo calorico ipotizzabile è di circa 1440 Kcal totali».

Per quanto riguarda i muscoli coinvolti dall’allenamento invece, in primis glutei e quadricipiti (che spingono il corpo in salita). Ma anche il ginocchio, la caviglia e l’addome intervengono per le discese e le scalinate. Insomma un vero fitness 2.0 per chi ama viaggiare!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/scala-spirale-architettura-interno-703834/.

ultimo aggiornamento: 12-12-2019