Quando si soffre di cellulite e di belle a buccia d’arancia è importante capire come risolvere il problema. Ecco alcuni tra i rimedi più efficaci.

La pelle a buccia d’arancia è uno degli effetti più visibili della cellulite. Si tratta infatti di un’alterazione del tessuto cutaneo superficiale che porta la pelle a perdere compattenza e ad apparire proprio come quella delle arance, ovvero ruvida e con formazione di “buchini”.
Un problema che affligge almeno l’80% della popolazione ed in particolare quella femminile.
A prescindere dalle cause, per fortuna, ci sono alcuni rimedi che possono aiutare a sconfiggerla o, nei casi più avanzati, a renderla meno visibile.

Come eliminare la pelle a buccia d’arancia

Per la pelle a buccia d’arancia, i rimedi sono diversi. È però importante sapere che quando la buccia d’arancia sui glutei o in altre zone del corpo è già visibile ad occhio nudo, molto probabilmente la cellulite è già instato avanzato.

buccia d'arancia
buccia d’arancia

Questo significa che trovare una soluzione definitiva che non sia chirurgica è impossibile. Ci sono però tanti modi per alleviare il problema.
Al contrario, se l’effetto a buccia d’arancia è ancora in stato iniziale (ovvero solo visibile solo quando si comprime la pelle) i rimedi possono essere risolutivi.

La prima cosa da fare per ridurre la buccia d’arancia su gambe, braccia e altre zone del corpo è quella di curare l’alimentazione. Mangiando in modo sano, integrando frutta e verdure e riducendo lo zucchero, il sale e tutti gli alimenti che provocano la ritenzione di liquidi, si otterrà infatti una pelle più distesa e visibilmente meno problematica.

Anche lo sport aiuta parecchio, sopratutto la corsa e, in alcuni casi, i pesi con esercizi mirati e scelti insieme ad un personal trainer competente. Svolgendoli, infatti, si può incrementare l’azione dei muscoli nelle zone compromesse e ciò aiuta a riempire quei buchi visibili proprio a causa della cellulite.

Rimedi naturali contro la buccia d’arancia

Andando ai rimedi naturali, assumere della centella asiatica aiuta a diminuire l’effetto, sopratutto sulle gambe. A ciò si può unire l’applicazione di alcune creme a base di sostanze naturali ed in grado di favorire la micro circolazione.

In tal senso si rivelano molto utili gli scrub con i fondi di caffè da applicare dopo aver effettuato una spazzolatura a secco della parte, utile per eliminare tossine e cellule morte e per alleviare cellulite e buccia d’arancia.

Anche il gel di aloe vera si rivela utile per contrastare la ritenzione idrica. Ciò che conta, ovviamente, è associare questi rimedi sempre ad una corretta alimentazione e ad un’attività fisica moderata e studiata sulla propria persona.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 13-04-2022


Olio di Moringa per capelli: tutte le proprietà

Come scegliere il taglio di capelli in base al viso