L’afasia è un deficit del linguaggio che può portare a problemi anche gravi nella comunicazione. Scopriamo come si presenta e da cosa è causata.

Quando si parla di afasia, il significato è quello di un’impossibilità di esprimersi attraverso la parola o di comprendere ciò che viene scritto o detto da altri. Si tratta quindi di un disturbo che riguarda i processi di elaborazione linguistica e che rende impossibile comunicare con gli altri.
In genere, questo disturbo è di tipo acquisito, in quanto arriva solo dopo che si è imparato a comunicare, rappresentando quindi un’importante perdita per chi si trova a viverlo.

Afasia: cause e sintomi

In genere, l’afasia può dipendere da danni al sistema nervoso provocati da traumi cranici, ictus, encefaliti, crisi epilettiche ed episodi ricorrenti di emicrania con aura.

afasia
afasia

Tra i sintomi più comuni ci sono il linguaggio ripetitivo, la difficoltà nel leggere, impossibilità nel trovare la parola giusta, la sostituzione di un parola con l’altra, etc…
Quando questi si presentano, o in caso di dubbi, esistono degli esami specifici che si possono effettuare. Uno tra questi è il test di Aachen che mira a capire di quale disturbo si soffre esattamente. Esistono poi altri tipi di test che vanno scelti ed eseguiti in base ai sintomi riscontrati.

In base all’area colpita del cervello si distinguono vari tipi di questo disturbo.
L’afasia di Broca, detta anche afasia espressiva è quella che porta all’incapacità parziale o totale di parlare o scrivere mentre è possibile continuare a leggere e a capire ciò che si sente.
Al contrario, l’afasia di Wernicke è contraddistinta dall’incapacità di comprendere il linguaggio scritto e parlato. Mentre si resta in grado di esprimersi seppur con alcuni errori.

Come si cura l’afasia

L’afasia, da cui è stato colpito anche l’attore Bruce Willis che ha annunciato il suo ritiro dalle scene, può essere curata in base all’entità del problema. In tal senso è molto utile la logopedia che consente di migliorare il linguaggio e aiuta a potenziare le capacità di comunicazione personali.
Ogni iter è personale e strettamente legato al problema specifico. Tuttavia, un recupero totale della capacità di comunicare è molto raro a meno che non sia estremamente lieve e appena accennato.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Farmaci equivalenti al Gentalyn beta: ecco quali sono

Bolle sulla lingua: cause e rimedi per sbarazzarsene