La ricetta dell'aceto di mele fatto in casa in tre semplici passaggi

Perché comprarlo se puoi farlo in casa? Ecco la ricetta dell’aceto di mele

Come preparare in casa l’aceto di mele in tre step: dalla scelta della mela, al mosto.

L’aceto di mele è uno dei prodotti più utilizzati da sempre per la pulizia della casa e la cura della persona. Grazie alle sue portentose proprietà disinfettanti, sbiancanti e igienizzanti si presta a moltissimi utilizzi. Sapevi che prepararlo in casa è facile ed economico? Non solo avrete un prodotto genuino e senza solfati, ma anche un aceto ricco di proprietà.

Per ottenere un succo di qualità è importante scegliere delle mele dolci e non acerbe. Inoltre, devono essere rispettate le modalità e i tempi di fermentazione. Vediamo tutti i passaggi nel dettaglio!

Aceto di mele
Aceto di mele

Come fare l’aceto di mele in 3 step

  1. Il primo step consiste nell’estrarre il succo. Utilizzate mele molto dolci, possibilmente biologiche, ma non troppo mature né ammaccate. Lavatele bene, sbucciatele ed eliminate il torsolo. Infine, spremete la polpa fino a ottenere circa un litro di succo.
  2. Nel secondo passaggio bisogna preparare il mosto. Iniziate versando metà del succo di mele in un recipiente di vetro o di coccio e chiudetelo con un palloncino. Assicuratevi che sia ben sigillato in modo che non entri ossigeno così che i gas della fermentazione possono espandersi. Lasciate fermentare dalle 4 alle 6 settimane a una temperatura tra i 18°C e i 20°C.
  3. Il terzo e ultimo step prevede la trasformazione del mosto in aceto. Versate il mosto precedentemente ottenuto in un recipiente largo e conservatelo in un luogo caldo per 3 giorni. Coprite il recipiente con un panno pulito e lasciate riposare per tre giorni. Assicuratevi di mantenere la temperatura di circa 20°C e di evitare sbalzi di temperatura che possono rovinare il prodotto.

Mescolate il contenuto una volta al giorno con un cucchiaio di legno. Infine, filtrate l’aceto e conservatelo in una bottiglia, meglio se di colore scuro, poiché la luce diretta può rovinare il prodotto facilmente.

Una volta pronto potete utilizzarlo come trattamento di bellezza per i capelli, togliere il calcare oppure per lucidare le superfici in vetro.

ultimo aggiornamento: 15-11-2019