E’ possibile abbronzarsi con la birra? Vediamo se questa vecchia leggenda metropolitana corrisponde alla realtà oppure no.

Abbronzarsi con la birra è possibile, ma, prima di procedere alla tintarella, è bene conoscere tutte le controindicazioni del metodo che affonda le radici nella notte dei tempi. Questa bevanda alcolica è capace di attrarre i raggi solari sulla pelle, ma non è tutto oro ciò che luccica. Vediamo gli effetti collaterali da tenere bene a mente.

Abbronzarsi con la birra: verità o leggenda metropolitana?

Una vecchia leggenda metropolitana dice che abbronzarsi con la birra è possibile ed è anche un metodo piuttosto veloce. Bevanda perfetta per l’estate, specialmente quando il caldo torrido è soffocante, sono molti quelli che sostengono di sfruttarla anche come abbronzante. Il merito, in teoria, dovrebbe essere del luppolo, che consentirebbe ai raggi solari di attecchire sulla pelle alla velocità della luce. Questo, a grandi linee, è il credo dei fautori dell’abbronzante fai da te alla birra.

La realtà dei fatti, però, è parecchio diversa. Quanti la utilizzano, infatti, sostengono di vaporizzarla sul corpo, leggermente miscelata con l’acqua, dopo la classica applicazione della protezione solare. Così facendo, si assicurerebbe la tutela dell’epidermide. In verità, questo rimedio fai da te è sconsigliatissimo perché potrebbe creare parecchi problemi/danni alla pelle.

Abbronzatura

Abbronzarsi velocemente con la birra: occhio alle controindicazioni

Prima di pensare a mescolare olio e birra per abbronzarsi tenete bene a mente le controindicazioni:

  • la birra non contiene filtri solari, quindi le scottature sono dietro l’angolo;
  • l’alcol sulla pelle può provocare reazioni allergiche, con conseguenti eritemi e bolle;
  • l’evaporazione dell’alcol può seccare la pelle e favorire eritemi e scottature;
  • essendo vasodilatatore, l’alcol potrebbe favorire irritazioni locali e rendere la pelle più sensibile al sole e agli agenti atmosferici.

Se proprio volete provare ad abbronzarvi con la birra, utilizzatela con estrema moderazione solo nelle ore meno calde, ovvero fino alle 9 del mattino e dopo le 18. Considerate, però, che potreste anche danneggiare l’epidermide. Al massimo, scegliete prodotti confezionati che contengono la birra, studiati ad hoc da personale esperto e non da improvvisati ‘hobbisti’.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 10-07-2022


Maschera all’argilla verde: come realizzarne una in modo semplice

Come far crescere le unghie in modo semplice e veloce