7 consigli per una corretta alimentazione

7 consigli per una corretta alimentazione

Nonostante lo stile di vita sano abbia preso piede negli ultimi anni, non tutti sanno (o riescono) mantenere costantemente una corretta alimentazione. Vi sveliamo 7 consigli che vi aiuteranno nel tempo!

Negli ultimi tempi ha preso piede la moda del vivere sano, mangiare sano, allenarsi costantemente ed essere felici. Niente di più bello e ambizioso, sia chiaro, ma quanto è difficile rispettare questi pilastri del benessere in concomitanza con lo stile di vita frenetico e lavorativo che abbiamo?

Soprattutto nel campo del food, è spesso difficile organizzarsi in maniera tale da rispettare un’alimentazione corretta tutti i giorni. Oggi però cercheremo di darvi 7 consigli che potranno aiutarvi a migliorare il vostro approccio con il cibo.

6 consigli per una corretta alimentazione

Alimentazione corretta
Alimentazione corretta
  1. Se la pausa pranzo vi porta spesso a mangiare fuori e di fretta, è meglio organizzarsi per non rischiare di cadere in un circolo vizioso di panini e fast-food spazzatura. Se uscite dall’ufficio e andate a pranzo coi colleghi, prediligete un’insalatona (da condire con poco olio o aceto) o un secondo leggero tipo carne o pesce alla griglia. Non solo mangerete alimenti poco trasformati e con pochi grassi aggiunti, ma non vi verrà il fastidioso abbiocco post-pranzo che segue ad un pasto troppo pesante.
  2. Prendete l’abitudine di inserire nei vostri piatti delle spezie alleate della salute: curcuma, curry, e pepe hanno un impatto brucia grassi, e le potete prendere anche sotto forma di pastiglie. Se le usate in polvere, vi aiuteranno anche ad usare meno sale o a sostituirlo del tutto grazie ai loro sapori decisi.
  3. Non scoprite niente di nuovo, ma ve lo ricordiamo: bevete almeno 2l d’acqua al giorno. Potete anche distribuirli con tisane o tè non zuccherati.
  4. Se vi viene un attacco di fame e vi viene voglia di correre alle macchinette a prendere una merendina confezionata con cioccolato, burro d’arachidi o wafer, trattenetevi. In sostituzione, tenete sempre in borsa un frutto o due (quelli estivi sono buonissimi!) oppure portatevi uno yogurt magro da casa.
  5. Prendete l’abitudine di bere tè o caffè senza zucchero (e anche senza latte). Magari i primi saranno un po’ amari, ma col tempo imparerete ad apprezzare meglio anche le materie prima da cui sono fatti.
  6. Se vi sentite stanche o avete qualche calo, prendete degli integratori. Possono essere liquidi, in polvere o in pastiglia. Però attenti: chiedete in farmacia, al medico, o in siti web specializzati ma soprattutto attendibili!
  7. Cercate di prendere l’abitudine di usare come snack pomeridiani le verdure. Hanno pochissimi zuccheri (meno della frutta) e la sensazione di morderle vi aiuterà a saziarvi. Se non vi piace sgranocchiarle, potete anche valutare (se avete l’opportunità) di farvi dei bei centrifugati o estratti sanissimi e coloratissimi.

Vedrete che, seguendo questi piccoli accorgimenti, il vostro corpo starà meglio in poco tempo. Sans rien dire, abbinare una corretta alimentazione a qualche ora di sport non farà altro che aiutarvi a rimanere in salute!

Informazioni tratte dal sito soluzione.online.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/frutta-insalata-di-frutta-fresco-2305192/

ultimo aggiornamento: 18-06-2019

>