Tutti gli usi dello shampoo per capelli che non conoscevi

Conosci tutti gli usi alternativi dello shampoo?

Come usare lo shampoo in modo alternativo: dalla pulizia di spazzole e scarpe al lavaggio di tessuti delicati.

Lo shampoo non serve solo per lavare i capelli, ma può essere riutilizzato anche per la pulizia di alcuni oggetti in casa. Tra i vari usi dello shampoo, le soluzioni domestiche più conosciute sono il lavaggio delle scarpe e dei tessuti in lana. Grazie all’azione pulente e delicata riesce infatti ad eliminare le macchie da tessuti e superfici.

Perché non usarlo anche per divertirsi a fare delle bolle di sapone? Ecco tutti gli usi dello shampoo per capelli che ancora non conoscevi…

Usi alternativi dello shampoo

1.Per lavare la spazzola per capelli. Ogni due settimane circa mettete le vostre spazzole in ammollo in una bacinella con acqua calda. Aggiungete un cucchiaio di shampoo e lasciate agire per circa 15 minuti. Sciacquate abbondantemente e lasciatele asciugare lontano da fonti dirette di calore.

2.Ottimo per lavare le scarpe da ginnastica o le scarpe di pelle. Prendete un panno e bagnatelo con un po’ di acqua. Versate un po’ di shampoo sul panno e strofinate dove c’è la macchia. Torneranno come nuove!

shampoo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/di-plastica-bottiglia-di-plastica-3969638/

3.Ideale anche per pulire i pennelli del trucco. Lasciateli in ammollo per circa 20 minuti e poi sciacquate. Otterrete setole morbide e prive di ogni traccia di trucco.

4.Fantastico per rimuovere le macchie di fondotinta dai vestiti. Mettete un po’ di shampoo sulla macchia e dopo solo 10 minuti inizierà ad andare via. Strofinate per bene e ripetete se necessario due volte.

5.Perché non tornare bambini facendo le bolle di sapone in casa? Unite dell’acqua al sapone e versatela in un barattolino. Potete usare una semplice bacchetta con un cerchio oppure usare un vecchio contenitore delle bolle di sapone.

6.Provatelo anche lo shampoo in lavatrice sui capi delicati. Essendo indicato per lavare il cuoio capelluto è di per sé un prodotto delicato. Usatelo, dunque, su una camicia di seta o tessuti sottili. Potete usare in questo caso anche uno shampoo solido fatto in casa per personalizzare la profumazione.

7.Infine, sperimentate l’uso dello shampoo per lavare la lana. Si consiglia un lavaggio a mano mettendo il capo in ammollo. In alternativa usatelo per lavare i bordi dei maglioni di lana.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/di-plastica-bottiglia-di-plastica-3969638/

ultimo aggiornamento: 30-03-2019