Shampoo solido fai da te: la ricetta per tutti i tipi di capelli

Shampoo solido fai da te: la ricetta per ogni tipo di capelli

Vediamo come preparare in casa uno shampoo solido fai da te a base di ingredienti naturali ed ecologici abbattendo i costi e gli sprechi!

Gli shampoo solidi sono prodotti pratici e innovativi che permettono di risparmiare sugli imballaggi. È facile portarli sempre con sé e sono l’ideale per chi viaggia spesso e vuole avere il proprio shampoo senza occupare troppo spazio. Inoltre, essendo composti da prodotti completamente naturali e senza confezioni di imballaggio, aiutate a salvare l’ambiente dalle plastiche in eccesso. Un altro vantaggio è che lo shampoo solido può essere utilizzato un numero di lavaggi superiori rispetto al classico formato liquido.

Come prepararli in casa? Ecco alcune idee profumate ed efficaci per shampoo solidi naturali.

Ingredienti per preparare lo shampoo solido

Saponette
Saponette

Per preparare dei comodi shampoo solidi in casa vi serviranno:

  • 15 ml di acqua distillata
  • 50 ml di olii essenziali
  • 300 g di burro di cocco o avocado
  • 300 ml di olio di oliva
  • 250 ml di olio di palma
  • 150 ml di olio di ricino
  • 120 ml di Liscivia

Oltre agli ingredienti, dovrete munirvi di alcuni strumenti fondamentali:

  • Contenitori e strumenti per lavorare la Lisciva
  • Contenitori in vetro
  • Frullatore
  • Guanti protettivi
  • Lenti per protezione occhi
  • Forma in silicone per lo shampoo solido
  • Termometro

Come preparare shampoo solidi in casa: 5 step

  1. Indossate fin da subito occhiali e guanti per proteggervi, e non toglieteli per tutta la preparazione. Versate l’acqua distillata in una ciotola di vetro e aggiungete gradualmente la liscivia. Seguite esattamente questo ordine per la lavorazione e assicuratevi di essere in una zona ben areata. Si tratta di una fase delicata e alla quale dovete dedicare molta attenzione e precisione.
  2. Mescolate il tutto: il composto comincerà a riscaldarsi. Aggiungete olio di ricino, olio di oliva, olio di palma e il burro di cocco o di avocado.
  3. Quando il composto avrà raggiunto una temperatura di 100 °C, frullatelo e aggiungete gli olii essenziali che avete scelto.
  4. Prendete lo stampo per sapone in silicone e versatevi il composto, poi lasciate riposare per una giornata, coprendo la superficie con un panno o un asciugamano.
  5. Rimuovete lo shampoo solido dalla forma e ricavatene dei pezzi più piccoli, infine lasciatelo riposare per un tempo che va dalle 3 alle 6 settimane.

Shampoo per capelli secchi o grassi: gli ingredienti speciali

Se avete i capelli grassi potete aggiungere un decotto di ortica. In un pentolino mettete un cucchiaio di ortica in polvere e 200 ml di acqua. Accedente il fuoco e mescolate di tanto in tanto. Quando inizia a bollire spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Nel caso di capelli secchi, invece, si consiglia di utilizzare oli o burri ricchi come ad esempio l’argan, il jojoba o l’avocado. In alternativa, andranno bene anche 3 cucchiaini di miele, il succo di un’arancia o un estratto di carota.

ultimo aggiornamento: 14-11-2019