Ti svegli la notte dalle 3 alle 5? Ecco che cosa significa

Secondo la medicina tradizionale cinese, l’orario in cui ci si addormenta e quello in cui ci si risveglia dice molto di noi e del nostro stato di salute.

Vai sempre a dormire alla stessa ora, ma non riesci facilmente a prendere sonno? Di notte hai dei risvegli improvvisi, ai quali non trovi spiegazione? Le tue abitudini notturne dicono molto di te e del tuo stato di salute. A dare una spiegazione profonda di questi avvenimenti è la medicina tradizionale cinese, che si basa sull’importanza di un equilibrio tra mente, corpo e spirito. Un equilibrio che trova nel sonno forse il momento più importante della giornata.

Significato dell’ora in cui vai a dormire

Risvegli notturni
Fonte foto: https://pixabay.com/it/sveglia-orologio-tempo-minuto-ora-590383/

La sera, la maggior parte delle persone cerca di prendere sonno tra le ore 21:00 e le ore 23:00, per poter contare su un buon sonno ristoratore. Ma sono in molti a fare fatica ad addormentarsi in questa fascia oraria, che secondo la medicina cinese è legata al sistema endocrino. Una difficoltà indica solitamente un carico eccessivo di stress.

Alcuni consigli per scaricare la tensione? Un bagno caldo, qualche minuto di meditazione e magari una bella tisana rilassante. Se riesci a svuotare la mente, il buon Morfeo ti accoglierà presto tra le sue braccia. Andare a dormire o risvegliarsi sempre tra le 23:00 e l’1:00 di notte segnala un problema alla cistifellea. Potresti aver mangiato troppo tardi o aver ingerito cibi troppo grassi e oleosi, sovraffaticando questo organo.

Dal punto di vista dello spirito, questo è il momento in cui l’energia yin si trasforma in energia yang. Una difficoltà a prendere sonno in questa fascia oraria potrebbe indicare una delusione emotiva. Non riesci a perdonarti o ad apprezzarti per quello che sei? Cerca di risolvere questo conflitto interiore per tornare serenamente a dormire.

Svegliarsi sempre alla stessa ora: significato

Svegliarsi di notte
Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-addormentato-ragazza-sonno-2197947/

Se ti svegli sempre tra l’1:00 e le 3:00 di notte, potresti aver accumulato troppa rabbia. Questa fascia oraria è legata al fegato, organo deputato alla produzione della bile. Forse c’è qualcosa che ti provoca risentimento o frustrazione. Cerca di capire se sei arrabbiato con qualcuno, per poter sfogare i tuoi sentimenti e riuscire finalmente ad addormentarti.

Svegliarsi tra le 3:00 e le 5:00 di notte è segno della presenza di una forza superiore che vuole guidarti verso l’ascesa, per permetterti di entrare in uno stato spirituale più consapevole. Dal punto di vista fisico, in questo orario sono i polmoni a compiere il maggior lavoro. Il tuo corpo riceve una grande quantità di ossigeno, e se hai problemi respiratori potresti avere risvegli improvvisi. Prova a praticare qualche esercizio di respirazione per tornare a godere di un buon sonno.

La fascia oraria compresa tra le 5:00 e le 7:00 del mattino è quella che riguarda l’intestino crasso. Se sei solito svegliarti a quest’ora è perché hai dei blocchi emotivi. Questo è il momento in cui il corpo si libera di tutte le tossine che sono state pian piano espulse dai vari organi durante la notte. Per riprendere sonno, prova a bere un bicchiere d’acqua e ad andare in bagno. Solitamente ad avere risvegli in questa fascia oraria sono le persone che soffrono di stitichezza.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-addormentato-ragazza-sonno-2197947/ , https://pixabay.com/it/sveglia-orologio-tempo-minuto-ora-590383/

ultimo aggiornamento: 31-12-2018