Sport all'aria aperta: i migliori da praticare in autunno

Sport all’aria aperta: i migliori da praticare in autunno

Anche in autunno è possibile fare sport all’aria aperta. Vediamo quali sono le attività migliori e come attrezzarsi in modo adeguato.

Molte persone pensano che la primavera e l’estate siano le stagioni perfette per fare sport all’aria aperta, mentre in autunno e in inverno sia meglio allenarsi in palestra, se non addirittura in casa. In realtà, per quanto nella stagione fredda molte giornate vadano perse a causa del cattivo tempo, quando nel cielo splende il sole (o per lo meno non piove) sarebbe meglio allenarsi all’aperto.

Fare attività fisica all’aria aperta è più piacevole e stimolante, in autunno basta indossare l’abbigliamento adeguato e scegliere lo sport giusto. Vediamo, allora, quali sono gli sport migliori per questa stagione e come attrezzarsi per praticarli.

Come praticare sport all’aria aperta in autunno

In autunno, si sa, il clima è spesso incerto. Alcuni giorni sono caldissimi, altri freddi, a volte piove, a volte il sole splende. Come fare, allora, per allenarsi all’aperto senza farsi cogliere di sorpresa? È molto semplice, basta vestirsi a strati.

Sport all'aperto in autunno
Sport all’aperto in autunno

Indossate leggings o pantaloni della tuta, una t-shirt a mezze maniche e una felpa, da togliere se fa caldo. Nelle giornate più fredde e nuvolose, quando c’è la possibilità che inizi a piovere, aggiungete uno smanicato o portate con voi legato sui fianchi un impermeabile leggero. Non dimenticate che le scarpe devono essere quelle adatte allo sport praticato, ad esempio al running, ma con suola antiscivolo e impermeabili.

Sport autunnali: quali sono i migliori

– Camminata. Se c’è un’attività fisica adatta a tutte le stagioni quella è sicuramente la camminata. È perfetta soprattutto se in estate non vi siete allenati e dovete riprendere dopo qualche mese di stop, per evitare di cominciare con sport troppo pesanti.

– Corsa. Se siete già allenati, o se avete iniziato a camminare tutti i giorni da un po’, potete andare a correre all’aperto. Con il giusto abbigliamento si può fare tranquillamente, lasciando il tapis roulant alle più gelide e piovose giornate invernali.

– Bicicletta. In estate spesso ci si dedica a lunghe passeggiate in bicicletta, mentre in autunno quest’ultima finisce tristemente abbandonata in garage. Sbagliatissimo: se non piove, basta indossare una giacca antivento per usare la bicicletta anche in autunno e in inverno.

– Yoga. Spesso in autunno splende il sole e le temperature sono piuttosto miti (se non addirittura calde). Approfittatene per fare yoga nel parco, da soli o in compagnia.

Sport all’aria aperta: benefici e svantaggi

Fare sport all’aperto ha numerosi vantaggi. Innanzitutto, la luce solare ci permette di sintetizzare vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa. L’autunno, in questo senso, è anche migliore dell’estate, perché le temperature sono più basse anche quando splende il sole e quindi allenarsi è meno faticoso.

Fate sport in un parco o più in generale nel verde, inoltre, ci permette di respirare aria pura e di allontanare lo stress legato alla caotica vita cittadina. Infine, per chi corre, il terreno è decisamente migliore di quello del tapis roulant, perché ci sono discese e salite naturali che rendono l’allenamento dei muscoli più intenso. Gli svantaggi? Praticamente nessuno, se non il fatto che, in cosa di pioggia improvvisa e abbigliamento non idoneo, ci si può bagnare!

ultimo aggiornamento: 26-10-2019