Tutto quel che c’è da sapere sulla sigaretta elettronica: se fa male, cosa si rischia e cosa è importante conoscere prima di iniziare ad usarla.

Sempre più persone si chiedono se la sigaretta elettronica fa male e quali sono i possibili danni a cui si può andare incontro iniziando a farne uso. Si tratta infatti di un’abitudine sempre più diffusa anche tra i giovani. Abitudine che anche se nata per allontanare dagli effetti del fumo e dai suoi danni è sempre più sotto discussione. Scopriamo quindi quali sono gli effetti delle sigarette elettroniche e cosa dicono gli esperti al riguardo.

Sigaretta elettronica. Fa male o no?

Al momento gli studi sui danni da sigaretta elettronica sono ancora in fase di sviluppo. Si pensa però che alla base ci siano dei problemi importanti.

sigaretta elettronica
sigaretta elettronica

Una teoria che si è fatta ancora più forte per via degli oltre 1800 casi di malattie polmonari riscontrate in America in pazienti che in assenza di virus o batteri hanno in comune solo l’uso abituale delle sigarette elettroniche.
Pazienti tra i quali sono state già riscontrate le prime morti, alcune delle quali in pazienti giovanissimi e apparentemente in salute ma con l’abitudine di fumare sigarette elettroniche.

Un problema in frequente crescita e che secondo alcuni, potrebbe essere da imputare al liquido della sigaretta elettronica che fa male per via degli ingredienti spesso poco noti. Un pensiero ripreso di recente anche da alcuni oncologi che hanno messo in guardia dall’uso di questo dispositivo che non è ancora accertato riesca ad allontanare effettivamente dalle sigarette tradizionali e che, per contro, non è del tutto immune da effetti collaterali anche gravi e spesso a carico dei polmoni.

Sigarette elettroniche: le controindicazioni

Ad oggi gli studi effettuati hanno dimostrato una correlazione tra l’uso di sigarette elettroniche e alcune controindicazioni importanti. Tra queste quelle più comuni (anche tra i giovanissimi) sono:

– Affanno
– Bronchite
Polmonite
– Infiammazioni
– Aumento della pressione
– Problemi gastrici

Tutti motivi che dovrebbero portare a smettere di fumare o che dovrebbero quantomeno aprire gli occhi e spingere ad informarsi di più sull’argomento. Cosa che si può iniziare a fare con il proprio medico curante, valutando al contempo il proprio stato di salute.

Riproduzione riservata © 2021 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


Come dimagrire le cosce in modo rapido e veloce: i trucchi da seguire

Alga spirulina per dimagrire: come funziona