Shatush fai da te: scopri i passi da seguire per una chioma perfetta.

Lo shatush fai da te rientra tra le tecniche più ricercate da chi desidera colorare i propri capelli a casa. Si tratta infatti di una decolorazione meno assoluta rispetto a quella che riguarda l’intera chioma e che al contempo può donare un effetto più luminoso ai capelli. Scopriamo quindi come agire per realizzare uno shatush fatto in casa a regola d’arte.

Come fare lo shatush da sola: le regole da seguire

shatush
shatush

Per fare lo shatush in casa servono pochi accessori che è bene procurarsi prima di iniziare. Questi sono:

– Elastici per capelli
– Decolorante
– Pennello
– Ciotola
– Shampoo e balsamo

Il primo passo da compiere per non sbagliare è quello di dividere i capelli in cinque code di cavallo. Tre saranno centrali e due laterali. Ogni ciocca andrà poi cotonata con l’aiuto di un pettine a denti stretti. Fatto ciò si può passare ad applicare il decolorante.
Aiutandosi con un pellello si daranno diversi colpetti alle ciocche cotonate. Ciò serve a dare proprio l’effetto sfumato.

A questo punto bisognerà attendere. In genere, soprattutto la prima volta, è meglio non estendere troppo a lungo il tempo di posa. Di solito 15 minuti dovrebbero essere più che sufficienti. In questa fase è importante controllare spesso le ciocche in modo da evitare che si schiariscano troppo. Se si hanno capelli molto fini, ad esempio, il tempo di posa potrebbe essere addirittura inferiore.

Una volta ottenuto il risultato desiderato si potrà sciacquare via il tutto e lavare per bene i capelli.
In commercio esistono anche prodotti da usare a casa che sono studiati appositamente per chi desidera uno shatush e si sente poco sicura per eseguirlo in casa da sola.

Shatush in casa: come mantenere bene i capelli

Come molte sapranno, decolorare i capelli mette a dura prova la salute degli stessi. Per questo motivo, una volta fatto lo shatush sarà molto importante prendersi cura della chioma. Prima di tutto è utile usare shampoo e prodotti per capelli trattati. Al tutto si dovrebbero poi aggiungere delle creme idratanti e nutrienti in modo da dare al capello ciò che ha perso con la decolorazione. In questo modo si avranno sempre capelli sani e lucenti, proprio come dopo essere state dal parrucchiere.

TAG:
capelli

ultimo aggiornamento: 17-05-2021


Chatouche: cos’è l’effetto nuvola sui capelli?

Esfoliante viso: a cosa serve e come si usa