Sapone di aleppo: proprietà e usi

Tutti gli usi del sapone di Aleppo: rimedio di bellezza antico per pelle e capelli belli come non li avete mai avuti prima d’ora.

Il sapone di Aleppo trova le sue origini nella Siria di molti secoli passati. Si tratta di un prodotto naturale a dir poco portentoso per l’igiene e la bellezza personale. Lo si può, dunque utilizzare per la cura e la bellezza di pelle e capelli.

Le magiche proprietà di questo sapone risiedono nei due ingredienti principali: l’olio d’oliva e l’olio d’alloro. Come sfruttarle? Ecco tutti gli usi del sapone di Aleppo e le portentose proprietà benefiche.

Sapone di Aleppo: proprietà

Questo sapone portentoso ha delle fantastiche proprietà antisettiche. Riesce a pulire in profondità e a prevenire e curare le infezioni. Perfetto, dunque, per la pulizia della pelle.

Grazie all’olio di oliva e alla vitamina E e ai polifenoli in esso contenuti gode di sensazionali proprietà antiossidanti e anti-age. Una vera panacea per prevenire la perdita di tono muscolare e mantenersi più giovani.

sapone di aleppo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/sapone-di-aleppo-spazzola-2472689/

Inoltre, ha proprietà rigenerative. Grazie alla vitamina C vi è una maggiore produzione di collagene, la pelle appare più luminosa e in caso di ferite, queste guariranno più in fretta.

Sapone di Aleppo: usi

• Ottimo come trattamento di bellezza per il viso. Particolarmente indicato per le pelli sensibili. Massaggiate sulla pelle del viso umida e lasciate agire per 10 minuti come se fosse una maschera. Sciacquate con acqua tiepida e avrete ottenuto un fantastico effetto rimpolpante e purificante.

• Da provare anche come struccante per il viso. Massaggiate facendo dei leggeri movimenti circolari in modo da far penetrare il prodotto. Rimuovere il tutto con acqua.

• Potete usare il sapone di Aleppo anche per i capelli. Indicato per chi ha i capelli grassi in quanto aiuta a eliminare le impurità del cuoio capelluto. Usatelo come shampoo massaggiando delicatamente la cute. Sciacquate con acqua e aceto per riportare il ph a livelli ottimali e ultimate con getti di acqua tiepida.

• Oltre al campo estetico può anche essere usato come anti-tarme. Mettetelo dentro delle bustine o avvolto in un fazzoletto e riponetelo dentro l’armadio.

• Lo potete anche sostituire al classico detersivo per il bucato. Aggiungete qualche goccia di olio essenziale al limone o alla lavanda per intensificarne il profumo e l’effetto igienizzante. Particolarmente indicato per la biancheria intima che sarà disinfettata in modo non aggressivo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/sapone-di-aleppo-spazzola-2472689/

ultimo aggiornamento: 10-04-2019