Tutte le cause e i rimedi naturali contro i capelli grassi

Avere i capelli grassi è fastidioso e spiacevole da vedere. Ma quali sono tutte le cause e i rimedi naturali?

chiudi

Caricamento Player...

I capelli grassi sono ben riconoscibili nel momento in cui anche solo un giorno dopo l’ultimo shampoo il capello si presenta in uno stato unto ed oleoso. L’olio è una secrezione naturale del cuoio capelluto, tecnicamente chiamato sebo oleoso, che aiuta a mantenere i capelli sani. Ma nel caso di capelli grassi evidentemente la secrezione di suddetta sostanza è eccessiva.

Capelli grassi
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/581738476838100246/

Quali sono le cause dei capelli unti?

Le ragioni che provocano un’esagerata secrezione di olio nei capelli sono molteplici. Come per esempio: i cambiamenti ormonali, lo stress eccessivo, la scarsa cura dei capelli, la genetica e l’alimentazione scorretta o cibi troppo grassi. Altre cause possono derivare da problemi legati al cuoio capelluto. Come: le micosi, le dermatiti e l’iperidorsi o sudorazione.

I capelli grassi dopo un giorno risultano essere difficili da gestire, si appesantiscono e sono molto più inclini a forfora e prurito. Se notate un repentino cambiamento nello stato di salute dei vostri capelli, diventando appunto più unti e talvolta anche emanando un cattivo odore è consigliabile rivolgersi al più presto ad uno specialista. Perché tale cambiamento potrebbe essere il segnale di alcuni problemi di salute.

Come prevenire i capelli grassi?

Per prevenire la formazione e l’eccessiva secrezione oleosa del capello è fondamentale in primis mantenere pulito il cuoio capelluto.

Fare lo shampoo tutti i giorni può essere dannoso, alcuni prodotti chimici contenuti in alcuni shampoo potrebbero aggravare ulteriormente il problema. Optare quindi per prodotti delicati e naturali.

Come fare correttamente lo shampoo? Questo articolo vi aiuterà a non commettere più errori. Fortunatamente la natura ci ha messo a disposizione diversi rimedi casalinghi per prenderci cura dei capelli grassi e mantenerli freschi. Evitate lavaggi con prodotti aggressivi e non usate il phon a temperature troppo calde. Inoltre non massaggiate troppo la cute, tale azione induce le ghiandole a produrre sebo in eccesso.

Capelli grassi: i rimedi naturali per la cura

Aceto di mele per combattere i capelli grassi. È un ottimo rimedio naturale e casalingo efficace per i capelli unti e grassi. L’acido acetico aiuta a bilanciare il livello di ph del cuoio capelluto e di conseguenza incide sul regolare rilascio del sebo.

1) Lavate i capelli con uno shampoo delicato.

2) Mischiate 2/3 cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua.

3) Utilizzate questa soluzione per sciacquare via lo shampoo.

4) Fate riposare per qualche minuto e lavate tutto con acqua fredda.

5) Ripetete la procedura per due o tre volte alla settimana.

Succo di limone. Le proprietà di cui è ricco il limone sono efficacissime per risolvere il problema e per diversi altri problemi del cuoio capelluto. Il limone contiene molte vitamine essenziali e minerali. La sua acidità aiuta a bilanciare il livello di ph del cuoio controllando la secrezione del sebo.

1) Mescolate il succo di due limoni in due tazze di acqua distillata.

2) Applicate il composto sul cuoio capelluto e sui capelli.

3) Massaggiate per qualche minuto.

4) Lasciate agire per 5 minuti.

5) Risciacquate con acqua tiepida.

6) Ripetere tre volte alla settimana per ottenere dei risultati evidenti

Capelli grassi: i rimedi della nonna

Tè nero. È composto da un elemento astringente noto come acido tannico il quale aiuta a prevenire l’accumulo di olio in eccesso stringendo i pori del cuoio capelluto.

1) Aggiungete uno o due cucchiai di foglie di tè nero ad una tazza di acqua.

2) Fate bollire per 10 minuti.

3) Versate il composto tiepido sul cuoio capelluto e sui capelli.

4) Lasciate agire per cinque minuti, risciacquare, e poi lavare i capelli con uno shampoo delicato.

5) Ripetete due o tre volte alla settimana per sbarazzarsi di capelli grassi.

Bicarbonato di sodio. Le qualità assorbenti del bicarbonato di sodio lo rendono un ottimo rimedio fai da te contro il disturbo. Inoltre la natura alcalina del bicarbonato di sodio aiuta a bilanciare il livello di ph riducendo inoltre il cattivo odore.

1) Mescolate una parte di bicarbonato di sodio in tre parti di acqua per fare una pasta.

2) Applicate sui capelli umidi.

3) Lasciate agire per qualche minuto, e poi lavare i capelli con acqua tiepida.

4) Utilizzate questo trattamento una o due volte alla settimana.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/581738476838100246/