Come liberarsi dei peli incarniti

Come realizzare la doppia coda

I peli incarniti sulle gambe e all’inguine sono davvero fastidiosi: vediamo come sbarazzarcene con dei semplicissimi rimedi.

Uno dei peggiori effetti collaterali della depilazione è la comparsa di peli incarniti all’inguine e sulle gambe. Oltre ad essere brutti esteticamente, i peli sotto pelle sono anche fastidiosi e a volte dolorosi.

Fortunatamente, basta seguire alcune accortezze e ricorrere a dei rimedi naturali per eliminarli e prevenirne la ricomparsa. Vediamo come togliere i peli incarniti una volta per tutte.

Peli incarniti: rimedi naturali

peli incarniti
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/575546027363997761/

La prima cosa da fare in caso di peli incarniti è esfoliare regolarmente la pelle: un ottimo scrub per i peli incarniti è quello fai da te a base di zucchero, olio d’oliva e succo di limone. Per prepararlo, mescolate in una ciotola due cucchiai di zucchero di canna, due cucchiai di olio d’oliva e uno di succo di limone. Usate lo scrub sotto la doccia due volte a settimana.

Dopo aver esfoliato la pelle, bisogna idratarla e nutrirla a fondo, utilizzando un prodotto naturale. Le nostre nonne usavano l’olio di mandorle, che rende la pelle morbida ed elastica, ma potete usare anche un altro olio vegetale, come quello di cocco o di argan. L’importante è applicarlo sulla pelle bagnata, senza esagerare con le quantità e massaggiando fino al completo assorbimento.

Se l’esfoliazione e l’idratazione costante non dovessero bastare a far emergere i peli incarniti, vi sconsigliamo vivamente di provare ad estrarli utilizzando un ago o una pinzetta, perché potreste procurarvi infezioni e cicatrici. Piuttosto, provate ad usare l’ittiolo per i peli incarniti, come facevano le nostre nonne.

Si tratta di un unguento nero, dall’odore molto forte e pungente, che esfolia la pelle e aiuta a rimuovere i corpi estranei, come schegge e, appunto, peli incarniti. Applicatene una piccola dose sul pelo sotto pelle, coprite la zona con un cerotto e lasciate agire tutta la notte. Ripetete il trattamento finché il pelo non sarà emerso in superficie.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/575546027363997761/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-01-2018

Federica Maria Ferrara

Per favore attiva Java Script[ ? ]