Rimedi contro il vomito: scopri quali sono i più semplici e funzionali da mettere in pratica per alleviare il problema e per aiutare l’organismo a riprendersi prima.

Trovare dei rimedi contro il vomito non è sempre facile perché molto dipende dalle cause e dall’entità del problema. Si tratta infatti della manifestazione di qualcosa che non va nell’organismo e che in alcuni casi può portare con sé anche febbre o altri sintomi.

Tuttavia, esistono dei rimedi abbastanza validi che possono aiutare a contrastare gli attacchi improvvisi, semplificando così la gestione del problema. Scopriamo quali sono i più efficaci tra i più conosciuti, quelli naturali e, soprattutto, quando è il caso di metterli in pratica.

Come fermare il vomito: i rimedi più efficaci tra cui scegliere

Capita spesso di chiedersi cosa prendere per il vomito al fine di sentirsi meglio.

nausea
nausea

Posto che la prima cosa da fare è sempre quella di rivolgersi al medico al fine di comprenderne le cause, ci sono dei rimedi per il vomito che possono rivelarsi particolarmente indicati in determinate circostanze. E in particolare in quelle in cui il problema è legato al mal d’auto o a qualcosa che ha provocato un malessere leggero ma fastidioso.

Uno tra i rimedi naturali più indicati è ad esempio la radice di zenzero che tra le altre cose dona anche sollievo all’organismo, agevolando la digestione. Si può assumere sotto forma di tisana o masticare a pezzetti se se ne gradisce il sapore. In caso di nausea, anche la camomilla può essere di grande aiuto.

Andando sull’omeopatia, invece, è molto conosciuto il Nux Vomica 5Ch da assumere in granuli (solitamente due o tre) e da prendere diverse volte nell’arco della giornata.

Ovviamente, in caso di veri e propri attacchi di vomito può rendersi necessario l’intervento del medico, che in base alla gravità della situazione valuterà se è il caso di assumere degli antispastici.

Cosa assumere quando si hanno problemi di vomito

Indipendentemente dal modo in cui si decide di curarsi, durante gli episodi di vomito può essere utile assumere sostanze come limone o bicarbonato. Questi infatti aiutano a distendere le pareti dello stomaco. Bere acqua e limone aiuta inoltre a ridurre l’acidità di stomaco. Mentre il bicarbonato aiuta a far riposare meglio l’organismo durante i periodi di digiuno.

Ovviamente, anche bere molta acqua riveste la sua importanza (soprattutto se al vomito si associa anche la diarrea) e per via dei liquidi persi e che è quindi necessario reintegrare.

salute

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Xerostomia: di cosa si tratta, perché viene e quali sono i rimedi

Propoli ai bambini: quanta e come darne per non sbagliare