Come funziona la ricostruzione unghie con tip? Vediamo, nel dettaglio, come mettere lo smalto alla perfezione e avere mani impeccabili.

La ricostruzione unghie con tip è una tecnica utile ad avere sempre mani in perfetto ordine. D’altronde, sono o non sono il principale biglietto da visita di una persona? Vediamo, passo dopo passo, come si fanno le ricostruzioni con tip e se ci sono segreti per rendere il lavoro simile a quello di un’estetista.

Ricostruzione unghie con tip: come si fa?

Si può fare una ricostruzione con tip a casa ed ottenere un risultato da centro estetico? Senza ombra di dubbio sì, ma è bene sottolineare che ci vuole un bel po’ di pratica. Questa tecnica si può eseguire sia con lo smalto acrilico che con il gel, da applicare sulle tip, ovvero sulle unghie preformate. Queste ultime vanno messe sopra alle unghie naturali e in commercio ne esistono tantissimi tipi, alcuni anche con lo smalto già messo. Pertanto, se siete alle prime armi potete anche optare per un acquisto del genere, in modo da saltare la fase dello smalto.

In ogni modo, la prima cosa da fare è pulire bene sia le mani che le unghie, prestando particolare attenzione alle cuticole, che devono essere spinte verso l’interno con il classico bastoncino di legno. A questo punto, prendete le tip e la relativa colla e applicatele facendo una leggera pressione sull’unghia. Tenete la posizione seguendo le tempistiche riportate sulla confezione delle tip. Quando la colla è asciutta, iniziate a limare/tagliare le unghie secondo le vostre preferenze.

Ecco un video che spiega come effettuare la ricostruzione unghie con tip:

Ricostruzione unghie gel con tip: lo smalto fa la differenza

A questo punto, le tip sono pronte per essere colorate come si vuole. Come già sottolineato, potete scegliere sia lo smalto acrilico che quello in gel. Prima di procedere, però, fate attenzione a rimuovere con l’apposito prodotto l’eventuale scalino tra l’unghia e la tip. Se scegliete il gel ricordate di seguire quest’ordine: primer, gel e lampada UV.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Come tenere legati i capelli corti in modo semplice e pratico

Differenza tra semipermanente e gel: qual è meglio per la salute delle unghie?