Quarzo rosa, la pietra dell’amore: come usarlo in cristalloterapia

Il quarzo rosa è una pietra molto usata in cristalloterapia, per curare disturbi del corpo e della mente. Scopriamo quali sono le sue proprietà.

Il quarzo rosa è un minerale appartenente alla famiglia dei quarzi, che contiene biossido di silicio. Il suo colore è di solito rosa pallido, ma può essere anche cristallino, quasi trasparente, con una lucentezza vitrea.

Fin dall’antichità è considerato la pietra dell’amore ed è molto utilizzato in cristalloterapia per curare vari disturbi, oltre che per produrre gioielli. Vediamo nei dettagli quali sono le sue proprietà benefiche e come utilizzarlo.

Quarzo rosa: significato

quarzo rosa
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/quarzo-rosa-rosa-quarzo-crystal-1140859/

Il quarzo rosa è legato all’elemento dell’acqua e simboleggia tutte le emozioni femminili, in particolare l’amore e la compassione, la riconciliazione e l’intuizione. È legato al quarto Chakra, Anahata (Cuore).

Secondo la tradizione popolare questa pietra attrae l’amore. Nella  mitologia greca, il quarzo di colore rosa fu regalato agli uomini dal dio dell’amore, Eros. Gli antichi Egizi, invece, credevano che il quarzo fosse in grado di rallentare l’invecchiamento.

Quarzo rosa: proprietà

Il quarzo rosa è associato al cuore, sia a livello emozionale che fisico. È per questo usato per combattere vari disturbi cardiaci, per abbassare la pressione alta e per regolare tutto il sistema circolatorio. È utile anche in caso di problemi sessuali e infertilità. Inoltre, contrasta lo stress, la stanchezza, la depressione e l’insonnia.

Per quanto riguarda gli effetti sulla psiche, il quarzo rosa in cristalloterapia è usato per ritrovare l’equilibrio e la pace interiore, la gioia e la serenità. È considerata la pietra del sollievo, perché aiuta a perdonare, a superare le separazioni e le delusioni sentimentali. Stimola l’amore verso il prossimo e verso se stessi, la compassione, la tolleranza e la generosità. Il quarzo è usato anche contro l’ansia, il nervosismo, le tensioni emotive e le preoccupazioni. Infine, dona fiducia in se stessi.

Quarzo rosa: usi

Come tutte le pietre, il quarzo va scaricato sotto l’acqua corrente prima dell’uso. Per avere benefici sia fisici che mentali, va indossato a contatto con la pelle, sul cuore. Per combattere l’insonnia, è utile tenere un cristallo sul comodino accanto al letto.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-02-2018

Federica Maria Ferrara