Quando è stata l’ultima volta che hai pulito il microonde?

Come pulire il microonde in modo rapido e sicuro? Rimedi fai da te e consigli a base di prodotti sgrassanti e igienizzanti.

Chi usa il microonde molto spesso non può trascurarne la pulizia; non si deve necessariamente pulirlo tutti i giorni, ma almeno una volta a settimana. Certo, se lo usate di rado è sufficiente rinfrescarlo di tanto in tanto con una spruzzata di acqua e limone. Non tutti, però, sanno come pulire il microonde e di conseguenza tendono a rimandare questa incombenza.

In commercio si possono trovare prodotti molto validi, ma costosi e a base di sostanze chimiche. Munitevi quindi di prodotti naturali ed amici dell’ambiente, come gli intramontabili di sempre: il limone e l’aceto. Vediamo come sgrassare e far tornare brillanti le superfici e i ripiani del microonde ricorrendo esclusivamente a prodotti naturali!

Microonde
Microonde

Come pulire il microonde in modo naturale

Molto spesso sulle pareti e sul vassoio possono cadere residui di cibo che lasciano odori poco gradevoli. Un ottimo rimedio naturale da sempre utilizzato dalle nonne per neutralizzare gli odori è il succo del limone. Mischiate il succo di mezzo limone a 100 ml di acqua tiepida e pulite direttamente le superfici. Il piatto di cottura risulterà più brillante e le pareti torneranno come nuove.

Un altro prodotto eco friendly e super efficace è l’aceto di vino. Per ottenere ottimi risultati, fate bollire 100 ml di aceto in 200 ml di acqua. Lasciate raffreddare e aspettate che diventi tiepido prima di usarlo. Il risultato? Superfici igienizzate e splendenti. Inizialmente sentirete l’odore forte dell’aceto ma nel giro di un paio di ore andrà via. Qualora vi desse fastidio potete neutralizzarlo con del limone.

A dir poco straordinaria, la portentosa azione sgrassante e igienizzante del classico bicarbonato di sodio. Mettete le griglie e i ripiani in ammollo in acqua e bicarbonato aggiungendo delle gocce di tea tree oil. Quest’olio ha delle fantastiche proprietà antibatteriche e disinfettanti, ideali per l’igiene della cucina. Lasciate agire i prodotti per circa mezz’ora e poi sciacquate. Per quanto riguarda le parti interne, invece, preparate una miscela con 50 ml di acqua, due cucchiai di bicarbonato e 10 gocce di tea tree oil. Mescolate per bene e strofinate il composto dove necessario.

Per mantenere, invece, il microonde sempre pulito mettete in una ciotola un bicchiere di acqua e mezzo di aceto. Fate scaldare alla massima temperatura per 5 minuti fino a quando non si sprigiona il vapore. Riuscirete così a igienizzare e sgrassare senza alcuna fatica. L’unica cosa da fare è passare un panno umido sulle superfici per eliminare lo sporco sciolto dal vapore.

ultimo aggiornamento: 15-06-2019