E possibile prendere il sole dopo il vaccino? Scopriamo cosa ne pensano i medici e quali sono le linee guida a riguardo.

Con l’arrivo dell’estate e la campagna vaccinale in atto, sono sempre di più coloro che si chiedono se è possibile prendere il sole dopo il vaccino. Dopotutto, si tratta di un dubbio legittimo visto che spesso quando si effettua una determinata cura (come ad esempio quelle a base di cortisone) il sole è controindicato. Cerchiamo quindi di approfondire di più l’argomento.

Sole dopo il vaccino: ecco cosa dicono i medici a riguardo

Che si tratti della prima o della seconda dose, il dubbio riguardo l’esposizione al sole dopo il vaccino sembra essere imperante.

donna al sole
donna al sole

A tal riguardo i medici sembrano essere abbastanza d’accordo sul fatto che prendere il sole dopo il vaccino pfizer o altri non è controindicato. Ciò, vale ovviamente, per coloro che dopo l‘iniezione stanno bene e non accusano problemi di alcun tipo. Qualora salisse la febbre, il consiglio è ovviamente quello di stare a casa. E lo stesso vale in presenza di arrossamenti al braccio o di altri sintomi a carico della pelle. In tal caso, infatti, esporre l’epidermide chiaramente infiammata ai raggi del sole sarebbe errato.

Che si tratti di prendere il sole dopo il vaccino moderna, pfizer o altri, quindi, tutto dipende da come si sta e, ovviamente, da eventuali altre cure in atto. Le stesse linee guida dei vaccini, infatti, non fanno alcun riferimento a problemi da riferire all’esposizione al sole.

Altro discorso va fatto invece per l’alimentazione che sia prima che dopo il vaccino andrebbe curata in modo da rendere più forte l’organismo.

Precauzioni da prendere quando ci si espone al sole

Ovviamente, anche con il via libera dei medici, è importante ricordare che il sole va sempre preso con la giusta cautela. È importante quindi non esporsi nelle ore più calde e farlo sempre con un’adeguata protezione. Cosa che vale ovviamente anche in caso di vaccino, situazione in cui è consigliabile proteggere la zona dove è stata fatta l’iniezione.

Data la possibilità di innalzamento della temperatura è inoltre preferibile non accaldarsi troppo in modo da non aumentare ulteriormente la possibile febbre post vaccino.

salute

ultimo aggiornamento: 16-07-2021


Gli alimenti che abbassano la pressione: scopri quali sono quelli che funzionano di più

Come prevenire l’herpes in modo semplice e naturale