Power nap, cos'è e come funziona il rimedio per il sonno improvviso

Sonno? Power nap e la ricarica è assicurata!

Il sonno disturbato è la principale causa di incidenti ed errori sul lavoro: ecco il power nap, il pisolino all’americana che risolve il problema.

Spesso si dorme poco o male e questo influenza le nostre capacità mentali e fisiche. Da oggi i problemi di sonno vengono risolti: il power nap è il pisolino all’americana che rigenera il fisico e la mente. La ricarica in più per affrontare le giornate sempre più dense di impegni!

Cos’è il power nap? Si tratta di un pisolino ristoratore che va da 5 a un massimo di 30 minuti. A cosa serve? Molto semplice: serve per risolvere i cali di energia e di concentrazione, nonché la diminuzione di produttività e di motivazione.

Power nap: funziona?

Molte persone soffrono di stanchezza improvvisa o di sonno dopo pranzo.
È sempre più comune visti i ritmi a cui il nostro fisico è sottoposto nella società super veloce di oggi. Proprio per questo, molte aziende americane si stanno organizzando con appositi spazi dedicati al power nap per i loro dipendenti.

In un’economia della conoscenza come quella che viviamo oggi sempre più persone si occupano di servizi e di informazioni. Sviluppo di progetti, realizzazione di contenuti, elaborazione e diffusione di dati. Un tipo di lavoro molto diverso da quelli manuali nelle fabbriche o nelle campagne del secolo scorso.

ragazza che dorme
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/ragazza-sonno-femminile-donna-1733352/

Questo il motivo per cui, dopo alcune ore di intensa concentrazione mentale, il calo comincia a farsi sentire con il rischio di errori. Incidenti di distrazione, problemi di contenuto o di processi, tutte cose che danneggiano il complessivo andamento dell’azienda. Per queste ragioni viene concesso e accettato il cosiddetto pisolino, perché prevenire è davvero meglio che curare!

Dormire 20 minuti a lavoro, si può?

Dallo studio condotto dalla National Sleep Foundation, è emerso che il 30% dei dipendenti americani ha il meraviglioso vantaggio di dormire a lavoro. Perfino ai piloti di linea è concesso il cosiddetto “riposo controllato” nella fase di crociera, ovvero nel momento di massima calma durante il volo. Purtroppo non siamo avanti come gli USA, questo è un dato di fatto ormai! Ciò non significa che non si possono organizzare ugualmente delle brevi pause rigeneratrici, utili per il nostro benessere e l’energia quotidiana.

lavoratore recupero
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/panchina-del-parco-uomo-d-affari-771653/

Prima di tutto bisogna trovare il posto adatto per un efficace power nap. L’ideale sarebbe un luogo tranquillo come il parco, la biblioteca o l’automobile. Poi, è consigliato il buio e il silenzio: in questo modo il recupero sarà breve ma intenso!

Tuttavia, se non si riesce a trovare l’agognato silenzio si può ricreare il giusto mood. Basta avviare una playlist di musica rilassante come la classica o i suoni della natura. Per ultimo, si deve stabilire in anticipo la durata del pisolino impostando la sveglia: 20 minuti sono perfetti per un vero recupero fisico e mentale! In più, potrebbe essere molto utile per chi soffre di problemi d’insonnia!

Fonte immagine di copertina: https://pixabay.com/it/photos/ragazza-giovane-donna-risveglio-3231843/. Fonte immagini interne: https://pixabay.com/it/photos/ragazza-sonno-femminile-donna-1733352/ – https://pixabay.com/it/photos/panchina-del-parco-uomo-d-affari-771653/

ultimo aggiornamento: 18-05-2019