Permanente digitale, la tecnica per avere capelli mossi fino a dieci mesi

È arrivata la permanente digitale per capelli mossi e ondulati come le star!

Conosciuta in Europa con il nome digital perm, la permanente digitale è la nuova tecnica per avere capelli super ondulati e mossi che durano dai cinque ai dieci mesi…

Avere una chioma perfettamente ondulata a mo’ di principessa, e dalla durata lunghissima, è possibile grazie alla permanente digitale. Questa rivoluzionaria tecnica, stra-usata già da diverso tempo dalle star di Hollywood, garantisce una durata del capelli mosso dai cinque ai dieci mesi.

Com’è possibile? Grazie ai tubicini dalla temperatura regolata attorno a cui si arrotolano i capelli, i quali sono connessi ad un’apposita macchina dotata di display digitale!

Permanente digitale, come funziona e quali sono i risultati

L’antica tecnica della permanente è conosciuta da tutte le donne, nonostante i suo periodi bui durante gli anni ’90 in cui era quasi scomparsa del tutto. Oggi ricompare sulle scene dei saloon di bellezza avvantaggiata dalle nuove tecnologie e si fa Digital Perm, letteralmente permanente digitale. La sua diffusione deriva anche dalle star di Hollywood che la scelgono già da tempo (ricordiamo Jaime King, Bella Hadid, Jourdan Dunn ed Emma Stone).

Il suo nome deriva dall’innovativa tecnica che prevede l’utilizzo di calore a infrarossi e sostanze chimiche, entrambi meno dannosi per il cuoio capelluto. La differenza principale rispetto alla classica permanente anni ’80 sta nell’arricciatura del capello. In questo caso infatti si partiva da capelli asciutti, arrotolati nei bigodini e imbevuti di sostanze alcaline. Con la digital perm invece i bastoncini attorno a cui si arrotolano le ciocche hanno una temperatura controllata in modo digitale grazie ad un macchinario a cui sono connesse.

In questo modo la permanente viene attivata direttamente dal calore agendo dalla base del capello, ricostruendolo nella nuova forma. «La permanente digitale è una nuova tecnica per creare onde lucide, morbide ed elastiche», spiega Kenji Nishimura che ha fondato un salone dedicato a Londra, il My Snug Room. È proprio così e l’effetto è straordinario: le onde dei capelli saranno più morbide, meno crespe di quelle della permanente classica, e dureranno dai cinque ai dieci mesi!

Gli aspetti negativi della digital perm

Purtroppo tra gli aspetti negativi della digital perm c’è la lunga attesa per ottenere l’effetto desiderato. Per non smentire mai il detto “se bella vuoi apparir…”, la tecnica dura fino a cinque ore e, ahimè, costa davvero molto. I saloni specializzati a Londra la propongono per 500 sterline. Infine i risultati migliori si ottengono su chiome lisce e poco voluminose piuttosto che sui capelli crespi e più spessi. Per questi ultimi si consiglia di procedere prima ad un trattamento lisciante e poi alla permanente digitale.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bellezza-outdoor-donna-viso-1132641/.

ultimo aggiornamento: 15-01-2020