Il pepe bianco è una spezia ricca di proprietà benefiche. Scopriamo come si usa sia in cucina che per la bellezza e quali sono i benefici più importanti.

Chi usa e ama il pepe bianco sa bene come questa spezia sia ricca di proprietà benefiche oltre che di un sapore unico che riesce a rendere più buona ogni pietanza. Tra le sue proprietà più note ci sono ad esempio quella di stimolare il metabolismo, favorire la digestione e agevolare l’assorbimento di alcuni nutrienti.
Ingrediente ricco di caratteristiche positive, si rivela anche in grado di depurare l’organismo e tutto grazie ai suoi effetti diuretici.

Pepe bianco: usi in cucina e non solo

Questa spezia viene usata prevalentemente in cucina. Sia per i suoi benefici (che si godono al meglio consumandolo a crudo) che per la caratteristica di insaporire e rendere più buona ogni pietanza.

pepe
pepe

Il suo aroma particolare, un po’ come avviene con il pepe rosa, ne fa infatti un ingrediente adatto ad ogni tipo di preparazione. Dagli antipasti ai dolci, si rivela ottimo nella preparazione dei sottaceti. Inoltre si rivela utile per dare più gusto a creme e vellutate e non va dimenticata la sua importanza per arricchire preparazioni come, ad esempio la maionese.

Tra le altre cose, il pepe bianco si rivela un prezioso ingrediente per le ricette per la bellezza. Viene infatti usato spesso per sconfiggere la vitiliggine o per rendere più forti e belli i capelli sui quali svolge anche una preziosa azione antiforfora.

Il pepe bianco fa male? Tutto quel che c’è da sapere

Come ogni altro alimento, pur avendo tante proprietà benefiche, il pepe bianco può essere controindicato in alcuni casi. La sua assunzione viene infatti sconsigliata in caso di acidità, irritazione o infiammazione gastrica ed emorroidi.

Se applicato sulla cute o sui capelli può infatti dare origine ad eruzioni cutanee. Per questo motivo è importante accertarsi di assumerlo inizialmente in piccole quantità. Mentre per le applicazioni esterne andrebbe provata una piccola quantità in un punto come il polso o il gomito.
Seguendo queste semplici indicazioni, è quindi possibile farne uso nel modo corretto e godere a pieno di tutti i suoi benefici.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 19-01-2022


La caseina fa male? Ecco cosa c’è da sapere a riguardo

Tisane e infusi biologici Cupper Teas: natura e sostenibilità al primo posto