Pepe rosa: le proprietà e benefici di questo gustoso frutto piccante

Il pepe rosa contiene importati proprieta nutritive: scopriamo insieme i suoi benefici e in quali casi assumerlo.

La pianta di pepe rosa, contrariamente a quanto si possa dedurre, non appartiene alla famiglia delle Piperaceae. Il pepe comune è originario dell’India, raccolto da una pianta di nome Piper nigrum, da cui, in base a procedimenti diversi, otteniamo il pepe verde, bianco e nero. La pianta sempreverde da cui si ottiene questa gustosa bacca dal colore rosato, ha invece origini boliviane, cilene e peruviane. Si tratta della Schinus Molle, ha l’aspetto di un salice e può raggiungere mediamente i 5 metri di altezza.

Questo pregiato frutto vanta una notorietà non trascurabile nella cucina tradizionale. Le calorie del pepe rosa sono bassissime ed il suo profumo si abbina elegantemente a carne e pesce senza risultare invadente o fastidioso. Ma i suoi usi comuni sono anche fortemente legati alla medicina naturale. Un rimedio semplice e salutare per ottenere numerosi benefici legati a piccoli e comuni disturbi fisici che non vogliamo risolvere con l’intervento farmacologico tradizionale.

Pepe rosa
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/pepe-rosa-spezia-cucina-rosso-pepe-1670771/

Benefici e proprietà del pepe rosa

Le proprietà nutritive di questa bacca hanno degli effetti benefici che analizzeremo nel dettaglio. Oltre al piacevole sapore che aggiunge ai nostri piatti in cucina, il pepe rosa, consumato sotto forma di decotto, può risolvere alcuni fastidiosi disturbi fisici grazie alle sue molteplici proprietà che andiamo ad elencare:

Effetto diuretico: le tisane a base di pepe rosa favoriscono la diuresi e aiutano i reni ad eliminare le tossine. Ottima la combinazione di pepe rosa con zenzero e agrumi, che oltre al potere diuretico, ha una funzione disinfiammante per la vescica.

Potere antisettico: spesso utilizzato nella medicina popolare per la cura di lesioni cutanee superficiali e disinfettante per cavo orale, stomaco e vie respiratorie.

Proprietà lenitive: molte donne utilizzano gli infusi al pepe rosa per lenire i dolori del ciclo mestruale. Consigliatissima infatti la tisana al pepe verde e estratti di artemisia.

Azione antidolorifica: numerosi naturopati, infine, consigliano questo rimedio naturale anche a seguito di dolori ai denti o di tipo reumatico, come rimedio naturale alternativo all’intervento farmacologico tradizionale.

Controindicazioni del pepe rosa

Il pepe rosa contiene al suo interno una sostanza con un minimo indice di tossicità. Dobbiamo quindi consumarlo con moderazione e in condizioni fisiche che ci permettono di assumerlo. È da evitare infatti in gravidanza. Per quanto non siano riscontrabili in nessuno studio oggettive problematiche a seguito dell’assunzione di pepe rosa in gravidanza, se ne sconsiglia l’uso durante la dolce attesa.

Da evitare anche in caso di infiammazioni gastriche o ulcere. L’aumento della produzione di acidi gastrici dovuti all’assunzione di pepe rosa aumenterebbe l’infiammazione delle mucose gastriche.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/pepe-rosa-spezia-cucina-rosso-pepe-1670771/


ultimo aggiornamento: 14-03-2019