Pelle mista: la skin care ideale e, soprattutto, come riconoscerla!

Una cute secca che presenta anche impurità: ecco come riconoscere la pelle mista e, soprattutto, come prendersene cura!

Il viso, come ogni parte del corpo, ha bisogno di trattamenti e cure per poter mantenere una cute sana e idratata. Scegliere i prodotti giusti non è semplice: prima di poter valutare la qualità e il costo di un singolo prodotto, bisognerebbe orientarsi su quale tipo di pelle bisognerebbe prendersi cura. Oltre alla pelle secca e a quella grassa, c’è la famosa pelle mista. In questo caso, come si presenta il viso?

Riconoscere la pelle mista non è difficile, ma neanche tanto semplice. In realtà, la pelle può variare in base a tantissimi fattori, come l’alimentazione e agenti esterni (come smog e inquinamento). Per poter riconoscere il tipo di pelle di cui stiamo parlando, il viso dovrebbe presentarsi nel seguente modo. Scopriamolo subito!

Pelle mista: come riconoscerla?

Dobbiamo focalizzarsi sulla zona T del viso: osserviamo con attenzione mento, naso e fronte e se quest’area si presenta in modo differente rispetto al resto, ovvero sembrerebbe essere soggetta a maggiori impurità e più lucidità, mentre il resto del viso è più liscio e per nulla oleoso, allora si tratta di una pelle mista.

Viso
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/donna-bello-giovane-pelle-carino-3134390/

In altri casi, invece, è possibile anche vantare una pelle secca concentrata sulle guance o sulle labbra. In poche parole, la produzione di sebo si concentra non sul tutto il viso, come succede su una pelle grassa, ma solo su alcune zone del viso. Il resto, invece, o presenta una reazione contraria, quindi secchezza, oppure si presenta in modo più idratato e sano.

Skin care routine per pelle mista

Prendersi cura della propria pelle è un passo fondamentale da fare in qualsiasi caso. Una skin care routine permette di mantenere la pelle sana ed idratata, soprattutto priva di impurità e problematiche.

Prima di tutto, bisognerebbe puntare a prodotti adatti ad un tipo di pelle mista. Come primo passaggio dobbiamo utilizzare il detergente, in modo da pulire il viso ed eliminare il sebo in eccesso. Successivamente, optiamo per un tonico che abbia proprietà astringenti da massaggiare sulla zona T.

La crema più adatta in questo caso deve essere sia seboregolatrice che idratante: in questo modo, non va né a seccare maggiormente la zona più secca, né a idratare troppo la zona ricca di sebo. Inoltre, una volta a settimana è importante applicare una maschera per il viso, anche fai da te!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-bello-giovane-pelle-carino-3134390/

ultimo aggiornamento: 24-05-2019