Scopriamo le patate dolci e le proprietà che le rendono sia un ottimo alimento per la salute che un ingrediente più che valido in cucina.

Le patate dolci sono tra gli ortaggi più amati sia dai grandi che dai piccini. Ciò dipende dal loro aspetto ma anche dal sapore e dalla fragranza che donano a ogni piatto. Ottime anche se mangiate da sole, le patate dolci vantano proprietà davvero incredibili che ben si adattano anche a chi è a dieta. Scopriamo quindi quali sono le più importanti, quante calorie hanno e perché sono considerate delle amiche preziose della salute.

Patate americane: proprietà da conoscere

La patata dolce americana è famosa in tutto il mondo per il suo sapore e per i benefici che apporta alla salute.

patate dolci
patate dolci

Andando proprio sui motivi per cui è bene mangiarla, la patata americana ha proprietà davvero benefiche. Tra queste le più importanti sono:

– È ricca di fibre.
– Contiene vitamine A, B6 e C.
– Aiuta in caso di stipsi.
– Contiene diversi sali minerali.
– È ricca di carotenoidi.
– Ha poteri antiossidanti.
– Ha un indice glicemico più basso delle normali patate.
– La sua buccia aiuta a ridurre colesterolo e trigliceridi.

Patate dolci: calorie e come usarle in cucina

Le patate dolci hanno circa 80 calorie per 100 grammi.
Come già detto hanno un indice glicemico più basso delle classiche patate e ciò le rende un ortaggio davvero apprezzabile anche quando si è a dieta. Quanto al modo di consumarle, si possono usare in sostituzione delle comuni patate o della zucca. E questo perché il loro sapore è circa a metà tra le due. Inoltre sono molto buone da mangiare da sole. Non per niente in Asia sono in molti a gustarle arrostite, come spuntino spezza fame.

Tra le altre cose si rivelano ottime in purè o da cuocere in forno e in padella. Tanti modi diversi che oltre a donare il giusto gusto alle varie pietanze, offriranno anche la possibilità di assumere sostanze benefiche per l’organismo.
A tal proposito è infatti utile ricordare che le patate dolci sono considerate, da varie associazioni che si occupano di classificare gli alimenti in base alle loro proprietà, tra gli ortaggi più sani tra tutti, rivelandosi ideai anche per chi soffre di diabete.

salute

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


“Veleni bianchi”: sono davvero così nocivi?

Cosa mangiare dopo aver vomitato: le regole da seguire per stare meglio