Cosa fare contro il palato infiammato? Vediamo le cause e i rimedi naturali più efficaci per combattere il dolore e gli altri fastidi.

Problematica che in linea generale non deve destare grandi preoccupazioni, il palato infiammato può provocare parecchio dolore e gonfiore. Fortunatamente, ci sono diversi rimedi naturali che possono aiutare a combattere la problematica. Vediamo quali sono i consigli da tenere bene a mente.

Palato infiammato: cause e sintomi

Il palato infiammato può manifestarsi a causa di diversi fattori, sia virali che batterici, ma anche legati a determinate terapie farmacologiche oppure alla cattiva alimentazione. Tra le maggiori cause scatenanti ci sono: scarsa cura orale, carenza di vitamina B, virus e funghi, protesi dentarie, ponti e capsule, allergie alimentari, uso prolungato di medicinali, malattie infettive o infiammatorie, contatto con oggetti sporchi o animali, ciclo mestruale, gravidanza e stress.

Oltre al dolore al palato, può provocare arrossamento della zona in oggetto o di altre parti della bocca, afte, gonfiore dei linfonodi, febbre e aumento della salivazione. Senza ombra di dubbio, la prima cosa da fare per contrastare la problematica è avere una corretta igiene orale, che comprenda anche il puliscilingua e il filo interdentale. Inoltre, è consigliato evitare di fumare e riguardare bene l’alimentazione.

Il bruciore al palato, così come quello alla lingua, si combatte anche con la dieta. Via libera a: frutta, verdura, cibi ricchi di vitamina B12, C e D e di ferro e acido folico, cereali, yogurt, carni magre e pesce, formaggi morbidi, lenticchie e ceci, sorbetti, gelati e frullati e tutti gli alimenti morbidi e freschi. Ovviamente, evitate pietanze calde e speziate.

Palato molle infiammato: rimedi naturali

Quasi sempre, le bolle sul palato scompaiono nel giro di pochi giorni, senza la necessità di seguire una cura farmacologica. Nonostante tutto, ci sono diversi rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare il dolore e gli altri fastidi. I gargarismi, ad esempio, sono alleati preziosi se fatti con acqua fresca o latte. Per combattere l’infiammazione del palato duro sono utili anche gli infusi a base di aloe vera, propoli, curcuma o aglio. Infine, non dimenticate gli integratori alimentari con vitamina C o D e i probiotici. E’ bene sottolineare che quando il gonfiore del palato non diminuisce entro qualche giorno è opportuno chiedere il parere del medico.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


Eco ansia: di cosa si tratta e come combatterla

Lingua gialla: una corretta igiene orale è fondamentale