Andiamo alla scoperta dell’olio essenziale di vaniglia, un’essenza ottima per combattere ansia, stress e segni dell’età.

L’olio essenziale di vaniglia si ottiene dalla Vanilla planifolia, un tipo di orchidea originaria del Messico. Questa pianta, che cresce nelle foreste tropicali, produce dei grossi fiori che, fecondati grazie all’intervento umano o all’ausilio di una particolare specie di api, si trasformano in grossi baccelli: possono raggiungere i venticinque centimetri di lunghezza.

Ed è proprio da questi baccelli che viene ricavato l’olio essenziale di vaniglia, un’essenza che gode di diverse proprietà benefiche: andiamo a scoprirle.

Olio essenziale di vaniglia, le proprietà

Fiore di vaniglia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/vaniglia-fiore-vaniglia-white-542019/

L’olio essenziale di vaniglia è un’essenza molto apprezzata per le sue proprietà benefiche. Innanzitutto, è un eccellente ansiolitico e antistress. Agendo sul sistema nervoso, riesce a combattere ansia e stress e, in alcuni soggetti, è in grado di calmare la fame nervosa.

Oltre ad avere benefici sul sistema nervoso, l’essenza di vaniglia può essere utilizzata contro i segni dell’invecchiamento. Questo accade grazie alle sue proprietà antiossidanti, che permettono a chi ne fa uso di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Data la sua capacità di contrastare i radicali liberi, si suppone che la vaniglia sia in grado di proteggere le cellule celebrali, e quindi di prevenire l’Alzheimer. Inoltre, sempre a causa della sua azione antiossidante, si crede possa avere effetti antitumorali.  

Infine, grazie al suo contenuto di eugenolo, composto aromatico che per ossidazione da origine alla vanillina, l’olio essenziale di vaniglia è in grado di aiutare l’organismo a combattere febbre e infezioni.

Utilizzi e controindicazioni

In base all’effetto che si vuole ottenere, è possibile utilizzare l’olio essenziale di vaniglia in diversi modi. Per combattere ansia e stress, è possibile diffondere l’essenza nell’aria tramite l’ausilio di alcuni diffusori di aromi e oli essenziali e assumerla per via aerea.

Contro rughe e segni dell’età, è possibile diluire un paio di gocce di essenza in un cucchiaio di olio vegetale. Quanto ottenuto potrà essere utilizzato come olio per massaggi. In alternativa, è possibile creare una crema fai da te aggiungendo l’olio essenziale di vaniglia a dell’olio di jojoba o a del burro di karité. Quest’ultimo modo di procedere permetterà di liberare anche le sue proprietà antiossidanti.

Un uso corretto dell’essenza di vaniglia non dovrebbe portare allo sviluppo di effetti collaterali. In ogni caso, è sempre bene non abusarne e testare l’essenza facendo cadere un paio di gocce sulla pelle per essere sicuri che non causi reazioni allergiche. Non somministrare a donne in gravidanza o allattamento e ai bambini piccoli.  

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/oli-essenziali-aromaterapia-spa-1433694/

TAG:
chiedilo alla nonna star bene vetrina

ultimo aggiornamento: 24-03-2020


Infezioni vulvari

Infezioni urinarie: scopri le cause, i sintomi e come combatterle in modo semplice e naturale