6 impacchi naturali contro borse e occhi gonfi

Scopriamo quali sono i migliori impacchi a base di ingredienti naturali per combattere gli occhi gonfi e le borse.

Capita a tutte di avere gli occhi gonfi e stanchi ogni tanto, soprattutto quando il sonno scarseggia e lo stress avanza spedito! In questi casi il make-up non basta per nascondere il problema, bisogna ricorrere a qualche rimedio per eliminarlo.

La cosa migliore è fare degli impacchi a base di sostanze naturali dalla proprietà rinfrescanti e lenitive, come la camomilla e i cetrioli. Vediamo meglio come eliminare le borse sotto gli occhi.

Occhi gonfi: rimedi naturali

occhi gonfi
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/viso-close-up-gli-occhi-labbra-2936245/

1. Cetrioli e patate. Un rimedio velocissimo e facilissimo per sconfiggere il gonfiore sotto gli occhi è l’impacco con le fettine di cetriolo. Tenetelo in frigorifero, poi tagliatelo a fettine e mettetene due sugli occhi. Lasciatele in posa per circa venti minuti e il gonfiore sparirà. In alternativa, potete usare allo stesso modo le patate.

2. Bustine di tè o camomilla. Il tè verde e la camomilla sono ottimi per lenire gli occhi gonfi e irritati. Mettete in infusione le bustine in acqua calda, come fate di solito, poi strizzatele leggermente e mettetele in frigorifero. Quando saranno diventate fredde, mettetele sugli occhi e tenetele in posa per circa mezz’ora.

3. Idrolato di fiordaliso. L’acqua di fiordaliso è ottima in caso di occhi rossi e gonfi. Imbevete due dischetti di cotone e metteteli sugli occhi per qualche minuto. Il vostro sguardo sembrerà subito più riposato.

4. Acqua e sale. Fate bollire un bicchiere d’acqua minerale e aggiungete due cucchiaini di sale grosso. Lasciate raffreddare la soluzione e poi imbevetevi dei dischetti di cotone, da tenere sugli occhi per una ventina di minuti.

6. Cucchiaini. Se avete sempre gli occhi gonfi al mattino, una soluzione veloce per sgonfiarli è usare due cucchiaini freddi. Teneteli in frigorifero tutta la notte e al mattino appoggiateli sulle borse, fino a quando non saranno diventati caldi.

ultimo aggiornamento: 26-03-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures