Melanoma: di cosa si tratta, come e perché si presenta e quali sono i sintomi a cui è importante prestare attenzione.

Il melanoma è un tumore che colpisce solitamente la pelle e più raramente occhi, bocca e genitali. Pur essendo tra i meno diffusi è il più aggressivo ed è solo di tipo maligno. È visibile ad occhio nudo e nella maggior parte dei casi evolve da un neo già esistente che inizia a cambiare rapidamente in forma e dimensioni.

Melanoma cos’è esattamente e quando si presenta con più facilità

Come già detto, ha solitamente origine da un neo già esistente e che inizia a cambiare forma diventando un tumore maligno.

controllo nei
controllo nei

In genere si presenta con maggior facilità in soggetti dalla carnagione molto chiara e pertanto sensibili al sole. Si può distinguere in:

– Melanoma superficiale: che ha origine da un neo ed ha quasi sempre un decorso molto lento.
– Melanoma nodulare: che è la forma più aggressiva e si presenta con una sorta di cupola colorata.
– Lentigo maligna: melanoma così detto della terza età che appare principalmente sulle zone del viso.
– Melanoma lentigginoso acrale: non collegato all’esposizione al sole e presente su mani e piedi.

Melanoma: i sintomi che è importante riconoscere per tempo

Quando si parla di melanoma della pelle la cosa più importante è riuscire a riconocerlo per tempo in modo da poter intervenire nell’immediato.

Pur essendo asintomatico, il melanoma maligno ha diverse caratteristiche che rientrano nella siga ABCD. Queste sono:

– L’assimetria della forma.
– I bordi irregolari.
– Il colore variabile.
– Le dimensioni che aumentano sia in larghezza che in spessore.

In genere per una corretta diagnosi, in caso di nei che mutano o di formazioni nuove è sempre bene rivolgersi rapidamente al medico che saprà valutare di volta in volta come procedere.
In caso di diagnosi i modi per intervenire sono diversi, si va dalla chirurgia, alla radioterapia fino all’immunoterapia.

Ciò che fa la differnza è appunto la rapidità di intervento, motivo per cui è sempre consigliabile monitorare la salute della propria pelle quanto più spesso possibile ed evitare di sottoporsi alle radiazioni solari senza un’adeguata protezione.

TAG:
salute

ultimo aggiornamento: 03-09-2021


Dolore all’alluce: da cosa può dipendere e come rimediare

Formicolio alle mani: da cosa può dipendere e quali sono le possibili cure