Mascherina di stoffa fai da te: come realizzarla in casa

Come realizzare una mascherina di stoffa fatta in casa?

L’imperativo è restare in casa: ma se proprio dovete uscire, indossate sempre la mascherina. Ecco come realizzarne una di stoffa fai da te.

Con il coronavirus sempre più in rapida espansione, è necessario adottare tutte le misure possibili per cercare di limitare i contagi. Il modo migliore per fare ciò è indubbiamente restare a casa, evitando assolutamente di recarsi in posti affollati. Purtroppo, ci sono situazioni in cui non è possibile rimanere in casa. In questi casi, esiste uno strumento che aiuta a diminuire le possibilità contagiare altre persone: la mascherina. Tuttavia, le mascherine, in quest’ultimo periodo sono sempre più difficili da trovare e sempre più costose.

Nell’articolo di oggi andremo a scoprire come sopperire a questo problema realizzando una mascherina di stoffa fai da te.

Mascherina di stoffa fai da te, i materiali necessari

Prima di poter realizzare una mascherina di stoffa fai da te, è necessario procurarsi alcuni materiali. In primo luogo, dobbiamo procurarci la stoffa. Un pezzo sarà sufficiente. La dimensione? Almeno venti 20cm per 40cm. Dopodiché, procuratevi un righello o un metro da sarta e delle forbici.

Inoltre, sarà opportuno procurarsi tutto il necessario per cucire: ago e filo o, se ne siete muniti, la macchina da cucire. Infine, procuratevi degli elastici. In quanto questi ultimi saranno il sostegno che consentirà di indossare la mascherina, è consigliabile utilizzare elastici di stoffa, del genere utilizzato solitamente per cucire.

Come realizzare la mascherina fai da te per il coronavirus

Realizzare una mascherina di stoffa fai da te è più semplice di quel che si potrebbe pensare. Per cominciare, prendete il pezzo di stoffa e da esso ritagliate due quadrati con un lato di 20cm.

Coronavirus
Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/coronavirus-virus-paradenti-4817450/

Dopo aver fatto ciò, inserite gli elastici da entrambi i lati, ricordando che essi andranno fatti passare dietro le orecchie per sostenere la mascherina. Di conseguenza, la lunghezza dell’elastico varierà da persona a persona. È necessario inserire un elastico per lato, con le due estremità agli angoli del quadrato, a una distanza di circa un centimetro o due dal bordo.

Dopodiché, ponete la stoffa su un piano con il lato da cui sono stati attaccati gli elastici rivolto verso l’alto. Appoggiate su di esso l’altro quadrato di stoffa facendo combaciare tutti i bordi. Fatto ciò, cucite tutti e quattro i lati e la mascherina sarà pronta per essere utilizzata.  

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/virus-protezione-coronavirus-donna-4898571/

ultimo aggiornamento: 24-04-2020