Scopriamo come funziona la manicure russa, una tecnica dry, che garantisce unghie in gel perfette e risultati a lunga durata.

Ultimamente si sente molto parlare della manicure russa, una tecnica innovativa per realizzare la ricostruzione gel o applicare lo smalto, che garantisce risultati impeccabili. Anche detta manicure dry, questa tecnica, messa a punto dalle onicotecniche russe, si fa a secco, cioè senza mettere le mani in ammollo in acqua per ammorbidire le cuticole, che vengono rimosse con la fresa.

I vantaggi sono notevoli: utilizzando una punta diamantata per rimuovere le cuticole, il letto dell’unghia diventa più ampio, lo smalto gel aderisce meglio e quindi dura più a lungo. Inoltre, quando le unghie vengono messe in ammollo, tendono ad espandersi e quando poi si asciugano si rimpiccioliscono nuovamente, creando crepe sul gel. La manicure con tecnica russa elimina questo inconveniente. Vediamo nei dettagli come si fa.

Manicure russa: il tutorial

manicure russa
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/327285097911444491/

La manicure russa con fresa deve essere sempre fatta da un’onicotecnica specializzata. La punta della fresa, infatti, può essere tagliente e non è facile da usare. Inoltre, è importantissimo che vengano rispettate tutte le norme igieniche previste dalla legge. Anche se vi sconsigliamo di provare a fare a casa la ricostruzione unghie con metodo russo, vi spiegheremo brevemente come si effettua.

Per prima cosa, bisogna rimuovere bene dalle unghie ogni residuo di smalto precedente. Si passa poi alla limatura e alla rimozione delle cuticole, prima con uno spingicuticole in acciaio e poi con la fresa con punta diamantata. Fatto ciò, è necessario sgrassare la superficie delle unghie prima con la lima buffer e poi con un prodotto specifico.

Dopo questa fase di preparazione, si passa alla stesura dello smalto, tradizionale o semipermanente, oppure alla ricostruzione gel. Rispetto alla manicure fatta con il metodo tradizionale, la manicure dry con metodo russo dura qualche giorno in più. I prezzi vanno dai 15 ai 30 euro per quella con smalto normale, mentre per la ricostruzione gel si parte dai 50 euro.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/327285097911444491/

TAG:
mani

ultimo aggiornamento: 01-11-2017


Autunno, tempo di coccole beauty: come proteggere pelle e capelli

Trucco per acne: tutte le dritte per nascondere i brufoli