Manicure giapponese, il segreto per unghie perfette senza smalto

Come realizzare la doppia coda

Avere unghie perfette e lucide senza smalto è possibile, grazie alla manicure giapponese. Scopriamo cos’è e come si fa.

Di solito, quando vogliamo unghie curate e lucide, ci rivolgiamo all’estetista per una manicure professionale oppure la facciamo in casa. In entrambi i casi il trattamento si conclude con la stesura dello smalto, colorato o trasparente, oppure del gel.

Peccato che se da un punto di vista estetico i risultati sono ottimi, l’applicazione frequente dello smalto, e soprattutto la successiva rimozione con solvente, danneggia le unghie. Come fare, allora, per avere unghie lucidissime e perfette, ma anche sane? Semplice, basta fare la manicure giapponese! Vediamo di cosa si tratta.

Manicure giapponese: che cos’è

Manicure giapponese

La manicure giapponese è un trattamento completamente naturale, a base di oli naturali, cera d’api e polvere di riso sbiancante. Le sue origini sono molto antiche, da secoli infatti i nobili giapponesi la usano per avere unghie sempre sane e curate.

Il trattamento dura circa mezz’ora ed è una vera coccola. I risultati sono subito visibili: unghie sane, lucide, con il corpo ungueale più rosa e il margine libero più bianco. Nel tempo, poi, è possibile notare come le unghie diventino sempre più forti e resistenti.

Manicure giapponese: come si fa

La manicure giapponese deve essere fatta da un’estetista esperta, che usi prodotti di qualità. Dopo un’attenta analisi delle unghie, per individuarne le problematiche, esse vengono pulite e sgrassate con un prodotto antibatterico naturale. Si passa poi alle cuticole, che vengono prima ammorbidite con un olio a base di estratti di alghe, bambù, tè rosso, vaniglia, semi di loto e ylang ylang, e infine rimosse con un bastoncino di legno.

A questo punto si passa all’applicazione sulle unghie di cera d’api, che viene prima pressata e poi stesa su tutta la superficie con un massaggio, utilizzando una lima rivestita di pelle di camoscio. Infine, si applica sulle unghie una polvere sbiancante, lucidante e rinforzante, a base di perle e polvere di riso. Rimossi gli eccessi di polvere con la lima in camoscio, le unghie appaiono subito più lucide che mai.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-07-2017

Federica Maria Ferrara

X